Ritiro Roma 07/08/2021 19:41

BETIS-ROMA 5-2: 'manita' e nervi tesi, la Roma termina in 8. Espulsi anche Mourinho e Pellegrini (FOTO e VIDEO)

DA SIVIGLIA MDR - Qualche segnale di nervosismo nel primo tempo, esploso poi nel secondo: la Roma, ospite del Betis allo stadio Villamarin in amichevole nell'ambito dell'Unbeatables Cup, perde 5-2, raccogliendo la prima sconfitta del suo precampionato, e termina il match in 8.

José Mourinho lascia in panchina Dzeko (di cui si torna a parlare insistentemente di addio), lancia il neoacquisto Shomurodov e trova Cristante a centrocampo. L'avvio, però, è di stampo Betis con Rodri che al 4' con un sinistro di prima intenzione batte Rui Patricio per il vantaggio dei padroni di casa. Il Betis insiste e mette in difficoltà i giallorossi sulla corsia di Karsdorp, nervoso fin dai primi istanti di gara. Il primo squillo della Roma è con Zaniolo al 19', ma è Shomurodov, innescato in profondità da Pellegrini, a ristabilire la parità al 27' con il primo gol al debutto in maglia giallorossa. Alla mezz'ora, però, gli spagnoli si portano nuovamente avanti con Fekir che sorprende Rui Patricio con un gran sinistro da posizione defilata. Si va a riposo sul 2-1 per il Betis.

Nella ripresa Mou manda in campo Ibanez, Bove, Veretout ed (che sostituisce un Mkhitaryan in ombra e poco ispirato), la Roma insegue trovando il pareggio con Mancini: è protagonista ancora Shomurodov (unica nota lieta della serata romanista) con un colpo di testa che si stampa sulla traversa, ma il tap in vincente di Mancini vale il 2-2. Dal 57', però, la gara precipita: la rete del 3-2 di Alex Moreno con un tocco di mano, non segnalato dall'arbitro Jorge Figueroa Vazquez scatena la reazione dei romanisti. E seguono le proteste che portano all'ammonizione di Mancini e all'espulsione di Pellegrini. Anche Mourinho perde le staffe e viene allontanato al pari del suo collaboratore Nuno Santos. Lo seguono, poco più tardi, Mancini, Sacramento e Karsdorp. Il Betis, nel frattempo, dilaga con Tello e Rober per il 5-2 finale.

IL TABELLINO

BETIS: Rui Silva; Sabaly (16' Montoya), Edgar, Victor Ruiz, Alex Moreno; Paul (72' Rober), Canales (52' Guardado); Rodri (72' Wiliam Carvalho), Fekir, Aitor Ruibal (72' Joaquín); Borja Iglesias (72' Tello).
A disp.: Joel Robles, Sidnei, Kike Hermoso, Calderon, Yassin Fekir, Juanmi, Loren.
All.: Pellegrini.

ROMA: Rui Patricio (70' Fuzato); Karsdorp, Mancini, Smalling (46' Ibanez), Calafiori; Diawara (46' Bove), Cristante (46' Veretout); Zaniolo (62' Carles Perez), Pellegrini, Mkhitaryan (46' ); Shomurodov (67' Kumbulla).
A disp.: Boer, Reynolds, Tripi, Darboe, , Borja Mayoral.
All.: Mourinho.

Arbitro: Jorge Figueroa Vazquez. Assistenti: G. Porras Ayuso - A. Yeray Carreno Cabrera. IV uomo: Manuel Jesus Orellana Cid.

Reti: 4' Rodri (B), 27' Shomurodov (R), 30' Fekir (B), 50' Mancini (R), 57' Moreno (B), 80' Tello (B), 82' Rober (B).

Note: espulsi Pellegrini (R), Mourinho (R), Mancini (R), Sacramento (R), Nuno Santos (R), Karsdorp (R). Ammoniti Mkhitaryan (R) e Zaniolo (R). Recupero: 2' pt.


LA CRONACA DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO

90' - Termina il match: il Betis batte la Roma 5-2 ed è la seconda squadra vincitrice, dopo la Fiorentina, dell'Unbeatables Cup.

87' - A terra Bove, assistito dalla staff medico giallorosso. Il giovane centrocampista, dopo le cure ricevute, rientra in gara.

82' - Ora il Betis dilaga con il gran gesto tecnico di Rober che di sinistro trafigge Fuzato.

80' - Il Betis consolida il vantaggio con Tello che scarta Fuzato e a porta vuota col destro sigla il 4-2.

78' - Roma in 8 uomini: espulsione diretta per Karsdorp per un fallo ai danni di Joaquín.

72' - Anche Manuel Pellegrini opera le sostituzioni: dentro Rober, Wiliam Carvalho, Joaquín e Tello per Paul, Rodri, Aitor Ruibal e Borja Iglesias.

70' - Secondo cooling break del match. Dentro Fuzato nella Roma, fuori Rui Patricio.

67' - Termina la gara di Shomurodov, che fa spazio a Kumbulla.

65' - Contatto Mancini-Borja Iglesias: giallo per il difensore che, ammonito, viene espulso. Roma in 9 uomini. Il direttore di gara allontana anche il Sacramento.

62' - Nuovo cambio nella Roma: dentro Carles Perez, fuori Zaniolo.

59' - Nelle successive proteste l'arbitro mostra il giallo a Mancini e a Pellegrini: il capitano giallorosso, già ammonito, viene espulso. Fuori anche Mourinho. A seguire viene allontanato anche Nuno Santos.

57' - Il Betis si porta in vantaggio per la terza volta con Alex Moreno che, dopo un colpo di testa all'indietro di Ibanez, butta la palla in rete ma i giallorossi protestano per un tocco di mano.

53' - Giallo anche per Zaniolo.

52' - Altra sostituzione per infortunio nel Betis: Canales lascia il campo, al suo posto Guardado.

50' - GOL DELLA ROMA!!! Tap in vincente di Mancini per il 2-2 dopo un colpo di testa di Shomurodov che si stampa sulla traversa sugli sviluppi di un calcio d'angolo da destra.

46' - Al via la ripresa con i primi cambi in casa Roma: fuori Smalling, Cristante, Diawara e Mkhitaryan, dentro Ibanez, Bove, Veretout ed .

PRIMO TEMPO

47' - Termina la prima frazione di gioco con la Roma in svantaggio per 2-1.

45' - Concessi 2 minuti di recupero dal direttore di gara.

40' - Ammonito anche Mkhitaryan per un fallo da dietro su Aitor Ruibal.

39' - Betis ancora pericoloso con Pedri che all'altezza del limite dell'area di rigore libera il sinistro, deviato in angolo da Rui Patricio.

37' - Altro giallo sventolato ad un giallorosso: si tratta di Pellegrini, anche lui ammonito per proteste dal direttore di gara.

31' - Cooling break per consentire ai giocatori di dissetarsi.

30' - Immediato il nuovo vantaggio del Betis con Fekir che infila Rui Patricio con un gran sinistro sotto l'incrocio dei pali da posizione molto angolata sulla destra.

27' - GOL DELLA ROMA!!! Si presenta con un gol al debutto il neoacquisto giallorosso Shomurodov: innescato da Pellegrini, l'uzbeko supera Rui Silva con un destro all'angolino.

19' - Spunto di Zaniolo dalla destra con un cross basso in mezzo, ma Rui Silva è bravo ad anticipare e bloccare il pallone.

16' - Primo cambio nel Betis: Sabaly lascia il campo per infortunio, sostituito da Montoya.

12' - Scintille tra Mancini e Borja Iglesias dopo un contatto in area di rigore. Intervengono i compagni e il direttore di gara a dividerli.

11' - Roma in difficoltà sulla fascia sinistra con le sortite di Alex Moreno. Karsdorp viene ammonito per proteste.

4' - Subito gol in avvio del Betis: il classe 2000 Rodri, sugli sviluppi di un calcio di punizione, con una conclusione di prima intenzione di sinistro batte Rui Patricio.

1' - Al via il match: primo pallone giocato dal Betis.


PREPARTITA

22.00 - Prima del fischio d'inizio un minuto di silenzio in memoria di Luis Del Sol, che ha militato in entrambi club.

21.45 - I giallorossi concludono il warm up con i tiri in porta dopo uno scambio con un componente dello staff di Mourinho. Il pubblico del Villamarin fischia le conclusioni fuori misura dei giocatori della Roma.

 

21.25 - La Roma scende in campo per il consueto riscaldamento prepartita, seguito con attenzione dal atletico Rapetti:

Il warm up in diretta della Roma, visto da LAROMA24.IT:

21.13 - La situazione all'interno dello stadio Villamarin a meno di un'ora dal fischio d'inizio:

21.10 - Ecco l'undici del Betis:

21.00 - Ufficiale la formazione scelta da Mourinho: prima volta con la maglia della Roma per Shomurodov, dal 1' anche Cristante, che in questa settimana si sono aggregati al gruppo giallorosso.
Così la Roma in campo: Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Smalling, Calafiori; Diawara, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Shomurodov.

21.00 - Anche il tecnico del Betis, Manuel Pellegrini, raggiunge Mourinho per un saluto.

20.50 - Giallorossi in campo per il consueto sopralluogo:

Intanto, va in scena una lunga chiacchierata a bordocampo tra Mourinho e Tiago Pinto, colti da LAROMA24.IT:

20.35 - La squadra arriva allo stadio Villamarin, di cui la Roma offre una panoramica su :

20.15 -  La squadra lascia l'hotel per dirigersi allo stadio Villamarin.

20.05 - Caloroso saluto tra Fienga, appena arrivato a Siviglia, e il General Manager Tiago Pinto nella hall dell'albergo.

19.50 - Assisterà al match anche il giallorosso Guido Fienga, che scherza con alcuni bambini presenti.

19.45 - I tifosi presenti all'esterno dell'hotel in cui alloggia la Roma salgono ora a circa 50.

19.35 - Circa una ventina di tifosi attendono la Roma all'uscita dall'hotel NH Collection. C'è anche Jesus, tifoso del e fanatico di José Mourinho, tanto da aver creato un gruppo per lo Special One come si può osservare dalla maglia in suo onore.