Ritiro Roma 23/07/2021 09:52

Ritiro Roma: palestra, ricezione-trasmissione del pallone e partita a tema al mattino. Out Zaniolo e Veretout. Mou chiede "movimento" (FOTO e VIDEO)

DA TRIGORIA LR24 - Dopo il test con la Triestina e un giorno di riposo concesso alla squadra, José Mourinho ritrova i suoi al "" di Trigoria per una doppia seduta d'allenamento. Domenica la Roma affronterà in amichevole il Debreceni a , prima della seconda parte del ritiro prevista in Portogallo. Appuntamento intorno alle 10.00 per il primo allenamento di giornata, aperto alla stampa.

LAROMA24.IT segue in diretta la seduta agli ordini dello Special One.

LIVE

11.35 - All'esterno del centro sportivo giallorosso circa 15 giovani tifosi attendono l'uscita dei giocatori.

11.22 - Termina la seduta mattutina.

11.07 - Riprende la seduta con small sided game (una partita a tema in spazi stretti con obiettivi anche fisici) in uno spazio di 22x18, dove si gioca 3 contro 3 più i portieri. La parola chiave di Mourinho e del suo staff è "movimento". Lavoro intermittente, di 40 secondi ogni partita, con due squadre entrano e due escono. Lo staff di Mourinho fa il conteggio dei risultati tra le 'polemiche' dei giocatori.

11.05 - Nuova pausa per dissetarsi.

10.56 - Ora la squadra svolge due possessi, che sono lavori di forza con tempo di recupero uguale a quello di lavoro di 40 secondi. In un rettangolo 5x10 c'è un 2 contro 2 più un jolly oltre a due sponde poste sui lati corti. "È ora che miglioriamo, quando sei in fatica tira fuori le p*****", dice il Rapetti.

10.55 - Lavorano a parte Kumbulla, Reynolds, Ibanez, Darboe, Calafiori e Bove, che rientrano nel centro sportivo. I calciatori che questa mattina non sono con il resto della squadra rispondono a gestioni personalizzate. Veretout, invece, ha accusato un fastidio al quadricipite destro e Zaniolo è assente per motivi familiari, come da permesso accordato dal club.

10.48 - Ora possesso palla negli spazi stretti (in un quadrato di 3x3) con 4 giocatori esterni e 1 contro 1 centrale. 30 secondi di lavoro massimale prima del recupero. Chi recupera il pallone gioca con i 4, l'altro deve invece intercettare. Si tratta di tre possessi a specchio.

10.45 - Continui richiami di Mourinho per tenere alto il ritmo: "Veloce", "dai", "forte", si fa sentire lo Special One durante l'esercizio. Terminata l'attivazione, breve pausa per la squadra per dissetarsi. Darboe, Ibanez e Villar lavorano a parte.

10.40 - La squadra viene divisa: un gruppo sul campo C, un altro sul B dove svolge attivazione con esercizio di ricezione e trasmissione sulla figura della "Y", disegnata con sagome. Out Zaniolo e Veretout.

10.37 - Anche il resto della squadra raggiunge il difensore.

10.35 - Mourinho segue da vicino l'attivazione dei portieri. La squadra inizia a scendere in campo: il primo a raggiungere il terreno di gioco è Kumbulla.

10.30 - I portieri scendono in campo per l'attivazione e il lavoro tecnico.

10.29 -  Arriva anche il General Manager giallorosso Tiago Pinto: breve colloquio con Mourinho all'esterno del campo. Il Gm, sorridente, dialoga coprendosi la bocca.

10.25 - La squadra è attesa sul terreno di gioco, che nel frattempo è stato annaffiato. Il campo è stato già predisposto: in una metà sono disposte due porte a 22 metri, una a fondo e l'altra sulla mezzaluna; nell'altra sono posizionate sagome disposte a "Y", che fanno intuire una probabile esercitazione di attivazione su ricezione e trasmissione del pallone.
Mourinho, inoltre, prepara personalmente i fratini, poi da distribuire ai giocatori: t-shirt nera e blocco degli appunti in mano per lo Special One.

10.00 - La squadra inizia la seduta in palestra.