Massimo Ascolto 23/09/2022 21:00

LEGGERI: "Rinnovo Zaniolo? Presto sarà accontentato" - SCONCERTI: "Inter-Roma partita perfetta per Abraham"

Tra gli impegni delle Nazionali e la sfida prevista dopo la sosta: lungo le frequenze radiofoniche si parla già di -Roma. "L'ultima che ho visto era facilmente attaccabile e la Roma deve trovare il sistema di essere un po' più concreta senza vanificare gli sforzi", dice Roberto Pruzzo. "La Roma con Dybala ha una qualità incredibile, si gioca la credibilità contro l'", aggiunge Nando Orsi.

Infine, Max Palombella, parla di Ibanez: "Credo che sia cresciuto molto sotto il punto di vista mentale, dell’attenzione, e su questo Mourinho ha sicuramente molti meriti".

Max Leggeri parla del rinnovo di Zaniolo: "Sarà presto accontentato. Il ragazzo si sta allenando come un pazzo per essere protagonista"Mario Sconcerti, invece, si sofferma su -Roma: "Partita perfetta per Abraham".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della capitale. Buona lettura.

_____

Per terminare al meglio questa settimana mancava solo il finto caso Zaniolo: dopo Dybala, Pellegrini e Abraham ora è il turno di Nicolò. Scrivere a caratteri cubitali 'promessa tradita', significa generare un clima incendiario sul ragazzo ed è intuibile da chi sorga questa presunta insofferenza sul tema rinnovo, cioè da Vigorelli. Sono convinto che Zaniolo, anche sulla scorta delle sue ultime dichiarazioni, sarà presto accontentato. Non esiste nessuna frizione, tutte le dichiarazioni in merito al rinnovo sono concilianti e vanno verso la stretta di mano, il ragazzo si sta allenando come un pazzo per essere protagonista (MAX LEGGERI, Retesport, 104.2)

Non penso ci sia nessun caso su Zaniolo, il ragazzo è pienamente dentro al progetto tecnico e ha grande voglia di fare il salto di qualità definitivo in questa stagione. Arriva da stagioni particolari ed è normale che la Roma si sia presa un tempo equo per valutare le condizioni del suo rinnovo. Al momento giusto arriverà l'offerta che metterà tutti d'accordo, la Roma oggi non può fare altrimenti perché rischia di perderlo a zero o di doverlo svendere. L'importante è che il ragazzo trovi continuità in campo e cominci ad essere decisivo con regolarità (CHECCO ODDO CASANO, Retesport, 104.2)

La Roma si abbassa troppo e porta gli avversari troppo nell'area di rigore, questo lo puoi pagare in termini di reti subiti (PIERO TORRITele Radio Stereo, 92.7)

Contro l’ è una partita ideale per la Roma, può aspettare e ripartire. Deve però giocare a calcio, ovvero non fare come nel primo tempo contro la e nella prima mezz’ora contro l’Atalanta. Queste sono le classiche gare di Abraham (MARIO SCONCERTITele Radio Stereo, 92.7)

Mancini non ama Zaniolo (FEDERICO NISIITele Radio Stereo, 92.7)

Dybala partirà titolare contro l' se tutto dovesse procedere come ora (EMANUELE ZOTTITele Radio Stereo, 92.7)


Non mi risulta ci sia un clima di dissapore tra Zaniolo e la Roma. C'è tempo, è un rinnovo importantissimo, ma non c'è la scadenza nel 2023 e quindi la necessità di chiudere entro la fine del mese. Zaniolo ha ridotto le pretese, la Roma ha alzato perché lo ritiene importante anche all'interno dello spogliatoio. Non vedo particolari problemi, forse un nodo da sciogliere potrebbe essere quello legato alla clausola (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

A me sta bene che la Roma faccia dei rinnovi lunghi come quelli di Cristante e Mancini però io ho sempre pensato che la priorità è partire dai giocatori più forti e per questo è necessario rinnovare Zaniolo a maggior ragione per le cifre che filtrano dal suo entourage ovvero 4/4.2 milioni di euro a stagione. Ho l’impressione che Mourinho toccando con mano la realtà di Roma si sia ancora di più legato al mondo Roma, oggi si sente come un Re grazie all’affetto dei tifosi nonostante magari non lotti subito per trofei di primo ordine ma si trova bene e questo potrebbe essere propedeutico per un eventuale rinnovo di contratto (ANTONIO FELICICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

La Roma è un po' in ritardo, non sarà facile vincere contro l'. Non mi meraviglierei se arrivasse un pareggio conservativo. (LUIGI FERRAJOLORadio Radio 104.5, Lo Sport)

Vincere a San Siro renderebbe plausibili tutti i sogni per la Roma. Una eventuale sconfitta invece non sarebbe così grave (FRANCO MELLIRadio Radio 104.5, Lo Sport)

Mourinho sabato prossimo si può permettere anche il lusso di pareggiare a differenza di Inzaghi. Lui su certe di cose è di un altro livello rispetto a tutti (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5, Lo Sport)

La Roma in caso di pareggio otterrebbe un buon risultato, lo scorso anno i giallorossi hanno perso 2 volte contro i nerazzurri (ROBERTO MAIDARadio Radio 104.5, Lo Sport)

Una sconfitta a San Siro per la Roma sarebbe un dramma, l' è in crisi e la Roma può approfittarne nonostante tutti i problemi. Sarebbe grave vedere le stesse prestazioni dello scorso anno (GIANLUCA LENGUARadio Radio 104.5, Lo Sport)

____

La partita con l' è molto importante, dopo le soste i calciatori sono imprevedibili. L'ultima che ho visto era facilmente attaccabile e la Roma deve trovare il sistema di essere un po' più concreta senza vanificare gli sforzi, le statistiche parlano della Roma che è quella che tira più in porta (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Il rientro di Dybala è fondamentale, è una partita particolare: chi perde va in crisi, chi vince si rifocilla. È un momento particolare, la Roma con Dybala ha una qualità incredibile, ci si gioca la credibilità contro l' (NANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

La Roma è quella, nonostante sia stata un po' rimproverata, sta facendo quello che deve fare. Sono convinto che possa fare di più e Mourinho che conosce il calcio troverà un assetto migliore per i suoi (MARIO MATTIOLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Il pareggio per la Roma può andar bene: pareggiare a San Siro, al di là della classifica, è un risultato importante ma l' deve vincere (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Ibanez non è una sorpresa, Mourinho ha sempre creduto in lui e i fatti gli hanno dato ragione. È migliorato tecnicamente, tatticamente e credo che possa ancora migliorare. Se dovessi scegliere una squadra per i prossimi mondiali dico la Francia (MARCO ANDREOLI, PlayRoma - New Sound Level)

La crescita di Ibanez è sotto gli occhi di tutti, credo che sia cresciuto molto sotto il punto di vista mentale, dell’attenzione, e su questo Mourinho ha sicuramente molti meriti. Per il mondiale vedo bene l’Argentina, ma attenzione alla Germania (MAX PALOMBELLA, PlayRoma - New Sound Level)

Mourinho ha fatto un grande lavoro su Ibanez, è migliorato molto sotto il punto di vista della lettura difensiva e dell’anticipo. Per il mondiale vedo favorita l’Inghilterra per un motivo fisico, la Premier League è un campionato nel quale si dà il massimo nel mese di dicembre (LEONARDO BUTTARI, PlayRoma - New Sound Level)