Massimo Ascolto 06/04/2021 21:31

CASANO: "Squadra senza anima, identità e idee" - SCONCERTI: "Comunicativamente la Roma non esiste" - LEGGERI: "Fonseca? Dopo il Sassuolo dichiarazioni irrispettose"

Tra il futuro in panchina e la partita con l'Ajax: le discussioni lungo le frequenze radiofoniche vertono sull'impegno in Europa League e sulla prossima stagione. "La Roma deve cambiare marcia contro l'Ajax, ma non so, e non credo, che in questo momento sia in grado di farlo", dice Roberto Pruzzo. Fernando Orsi aggiunge: "Non conosco il livello dell'Ajax, ma il problema è la Roma".

Francesco Balzani parla di Belotti, profilo circolato oggi: "Mi vengono i brividi a pensare a Belotti attaccante titolare della Roma". E di Conceiçao: "Mi preoccupa".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della capitale. Buona lettura.

_____

In questo momento le uniche colpe vengono date all’allenatore. Pare che alla Roma si possa discutere solo dell’allenatore, non esistono altri argomenti. Si finisce a parlare solo di Fonseca, che avrà tante colpe ma ha anche il merito di aver portato la Roma a questo punto. Ma non si sa più chi rappresenta la Roma, non c’è nessun altro oltre l’allenatore. Sui giocatori nessuno dice nulla, così come sulla proprietà. È una situazione molto strana, si evita di parlare della società perché ci si aspetta che investa, è un giudizio sospeso da un anno. Non c’è uno che dice qualcosa, dal punto di vista comunicativo la Roma non esiste (MARIO SCONCERTITele Radio Stereo, 92.7)

Alcuni sono soddisfatti per aver pronosticato la Roma settima e vederla oggi al settimo posto, altri non vedevano l'ora che Fonseca venisse defenestrato. Il campo invece fino a 7 partite fa raccontava altro: oggi vedo una squadra senz'anima, senza identità, senza idee che si consegna a qualsiasi avversario e un allenatore ologrammatico, che fa dichiarazioni imbarazzanti come quelle di sabato. Arrivare settimi sarebbe veramente avvilente, perché è la Roma che si è suicidata. Le dichiarazioni di Fonseca dopo aver visto la sua Roma presa a pallonate dal sono mortificanti e sintomo di una resa mentale inaccettabile (CHECCO ODDO CASANORetesport, 104.2, 1927 On Air - La Storia continua...)

Nelle ultime 7 partite la Roma si è gettata via malamente, calpestando la prospettiva di giocarsi fino alla fine un campionato da vertice. Fonseca? Se ci si dichiara contenti di aver pareggiato in provincia contro un largamente rimaneggiato si manca di rispetto ad un'intera tifoseria. E' una presa per i fondelli che nessun tifoso romanista merita (MAX LEGGERIRetesport, 104.2, 1927 On Air - La Storia continua...)

Come si fa a rimpiangere ? Uno dovrebbe dire “ma chi è ?”, non lo abbiamo mai visto (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)

è stato tra i peggiori presidenti della storia della Roma (ALESSANDRO VOCALELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)

Il grande errore di è stato non capire Roma, un errore che i Friedkin non stanno facendo invece (ROBERTO MAIDARadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)

Le colpe dei calciatori sono 500 volte superiori rispetto a quelle di Fonseca, questo nessuno può togliermelo dalla testa (ROBERTO INFASCELLITele Radio Stereo, 92.7)

Non perdano tempo dietro a Gasperini che aveva incontrato due volte e poi disse di no. Il mio preferito continua a restare Allegri (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)

Una cosa l'abbiamo capita, che la Roma cambierà guida tecnica e io credo sia opportuno farlo. Sono più preoccupato per i romanisti che per la Roma, che hanno perso quella capacità di emozionarsi che una volta li contraddistingueva (FEDERICO NISIITele Radio Stereo, 92.7)

Ho preso con grande rammarico la smentita arrivata da Trigoria per cui non sia successo nulla alla ripresa degli allenamenti. Sarebbe stato fondamentale avere una presa di responsabilità all'indomani (ANDREA DI CARLOTele Radio Stereo, 92.7)

Credo che nei confronti della Roma, soprattutto in questo momento forse perché non rispondono al telefono, credo ci sia in atto, da parte della cooperativa e dal giornale sportivo romano, lo dico con la tristezza nel cuore, un gioco al massacro (PIERO TORRITele Radio Stereo, 92.7)


La Roma già da tempo aveva dato segnati di smarrimento, non era una coincidenza perdere tutti gli scontri diretti e vincere con le piccole. In Europa ha una partita difficile, ma l'Ajax vale più o meno lo Shakhtar e la vera Roma ce la può fare (SANDRO , Radio Radio 104.5, Mattino - Sport e News)

La Roma deve cambiare marcia contro l'Ajax, ma non so, e non credo, che in questo momento sia in grado di farlo (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio 104.5, Mattino - Sport e News)

Non conosco il livello dell'Ajax, ma il problema è la Roma. Arriva malissimo in una partita in cui si gioca tutta la stagione. Mi aspettavo di più da Fonseca e dalla squadra. Vedo poca reazione da parte dei giocatori (NANDO ORSIRadio Radio 104.5, Mattino - Sport e News)

Riesci ad andare oltre limiti e possibilità e a fare un campionato decisamente più dignitoso di quello che ti aspettavi, arrivando a giocarti il 3° posto fino alla fine di febbraio. È quasi ingiustificabile un crollo verticale dal punto di vista della testa, apparentemente delle motivazioni e del rendimento in campo (JACOPO PALIZZI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Al di là dei limiti e delle problematiche, la Roma settima a 4 punti potenziali dalla sesta mi sembra troppo (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Conceiçao? È un ottimo allenatore, ma quanto lo reggerebbe la piazza di Roma? A Roma forse non siamo ancora pronti per vedere un ex Lazio sulla panchina giallorossa (FRANCESCO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio 104.5, Mattino - Sport e News)

Non si può sentire che la Roma è settima in classifica, non è accettabile. Servirebbe l'intervento della società, che deve occupare lo spazio mediatico ora preso da . Io onestamente mi vergogno a disputare la Conference League (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Per la Roma la migliore delle ipotesi è Sarri. Fino a qualche mese fa era Allegri, ma attenzione che si arriva a maggio e diventa Juric...Il nome di Conceiçao mi preoccupa. Mi vengono i brividi a pensare a Belotti attaccante titolare della Roma (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Per la Roma conterà l'esperienza ma anche la condizione fisica. Non ho molta fiducia nei giallorossi, una volta ti esaltano la volta dopo ti smentiscono (TONY DAMASCELLI, Radio Radio 104.5, Mattino - Sport e News)

Le dichiarazioni di Fonseca dopo mi hanno spiazzato, come si fa a dire che la Roma ha giocato bene. Ci sono tanti problemi in vista di giovedì, come ce li ha l'Ajax, ma se i giallorossi si presentano ad Amsterdam come a Reggio Emilia non hanno scampo (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5, Mattino - Sport e News)