Massimo Ascolto 09/01/2021 18:31

MELLI: “Domani la Roma può diventare grande” - MAIDA: “Se battesse l’Inter andrebbe oltre le aspettative”

Alla vigilia della sfida della Roma con l', non è soltanto il match contro i nerazzurri a tenere banco nelle discussioni radiofoniche romane. Protagonista anche il mercato: "Non so quanto la società sia disposta a spendere milioni per prendere giocatori che potrebbero risultare superflui", spiega Gianluca Lengua. "Ho qualche dubbio sul fatto che la Roma debba prendere un ", precisa invece Sandro .

"La Roma vuole scrollarsi di dosso l’etichetta di squadra che non batte le grandi", ricorda poi Furio Focolari.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Non è una questione di mentalità o altro, la Roma ha perso gli ultimi due big match perchè ha sbagliato le partite. Quello che deve fare la Roma domani è non crollare, non deve dare la sensazione di gettare la spugna come successo a e Bergamo (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Domani non vedo l' favorita, credo che sarà una partita assolutamente alla pari. La Roma è nelle condizioni per battere i nerazzurri (FURIO FOCOLARI,  Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Domani è nell'ordinario delle cose che la Roma possa perdere, nel senso che l' è più forte della Roma per investimenti e per obiettivi. Se la Roma battesse l' andrebbe oltre le proprie aspettative. Formazione? Dipende da che partita vorrà fare Fonseca, se vorrà prendere in mano il gioco giocherà Villar, altrimenti Cristante  (ROBERTO MAIDARadio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Trovo ridicolo parlare di pressione sui giocatori. Roma- sarà una partita importante, ma uguale a tutte le altre. Non credo che i giocatori sentano tutta questa carica, soprattutto senza pubblico. Siamo più noi che la sentiamo (TONY DAMASCELLIRadio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Domani la Roma ha una grande occasione per diventare grande, per farlo deve battere prima l' e poi eventualmente la Lazio (FRANCO MELLIRadio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Montiel? La vedo più come un'operazione in vista di giugno, visto che andrà in scadenza Bruno (ALESSIO NARDO, Tele Radio Stereo, 92.7)

_____

Quella con l' è una partita che la Roma può affrontare come un grande momento nella speranza di consacrarsi. Villar a me piace molto, Cristante ti dà garanzie anche dal punto di vista dell'esperienza. Ma togliere lo spagnolo proprio in questa partita sarebbe la dimostrazione di un po'di timore. Credo comunque ci sarà bisogno di entrambi. Spinazzola? Credo sia più completo di Hakimi (STEFANO AGRESTIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

La Roma dovrebbe recuperare Spinazzola, che si allena da due giorni. Dovrebbe farcela. Il dubbio è a centrocampo tra Cristante e Villar: bisogna capire se Fonseca ha bisogno di un uomo che imposti il gioco, ma io credo che sia più la partita di Cristante. Fonseca ha chiesto giocatori pronti. Non so quanto la società sia disposta a spendere milioni per prendere giocatori che potrebbero risultare superflui. Parliamo di un club con 400 milioni di debito quindi devono fare attenzione su ogni movimento di mercato (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Ho qualche dubbio sul fatto che la Roma debba prendere un , perché Karsdorp in questo momento mi sembra un gran bel giocatore. Forse serve prendere un’alternativa all’olandese, questo sì. Domani la Roma deve dimostrare di aver fatto tesoro degli errori commessi a e Bergamo. Sono curioso di vedere il duello Smalling-Lukaku, due che si conoscono molto bene. Io farei giocare Villar, perché i giovani quando vanno bene hanno bisogno di continuità (SANDRO Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

E' sempre stato difficile per la Roma ripartire dopo le vacanze, quest'anno l'approccio è stato giusto. Sull'operato di Petrachi l'unica delusione è stata Pau Lopez, per il resto l'ex ds si è mosso bene. (GUIDO D'UBALDORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

La Roma vuole scrollarsi di dosso l’etichetta di squadra che non batte le grandi. Credo sia difficile vedere l’ che perde: i nerazzurri hanno già perso con la Samp e alla prossima incontrano la . Domani all’ servono i punti (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

L’ è una squadra fisica che ti aspetta e riparte, mi aspetto di vedere questo atteggiamento anche domani. Se attacchi a testa bassa la Roma ti infila in velocità e rischia di farti molto male. I giocatori della Roma dovranno essere bravi a far muovere e far saltare i piani tattici degli interisti (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Io più che Villar farei giocare la coppia Veretout-Cristante. Sarà una partita fisica e a centrocampo servono muscoli (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

L' è una squadra che cerca il contropiede e lascia giocare, forse per questo ha una logica la scelta di Villar, al di là del momento del ragazzo (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo 92.7)

Lukaku è più importante per l' di quanto Mkhitaryan non lo sia per la Roma. I nerazzurri basano quasi interamente il loro gioco sul proprio centravanti, mentre i giallorossi sono capaci di giocare di squadra anche senza l'armeno (JACOPO PALIZZI, Tele Radio Stereo 92.7)