Massimo Ascolto 04/12/2020 17:18

FERRAJOLO: "Stupito dalla maturità di Calafiori" - CIARDI: "Ora il Sassuolo è il miglior avversario che la Roma possa incontrare"

Col primato nel girone di Europa League in tasca, la Roma punta al per girare definitivamente pagina dopo la sconfitta di . "Servirà la controprova per verificare il valore della Roma, ma la partita di ieri  è stata confortante", l'opinione di Xavier Jacobelli.

Di Calafiori, invece, ha parlato Luigi Ferrajolo: "Stupisce la maturità con cui sta in campo, è un bel segnale". "È in rampa di lancio da un po' di tempo", aggiunge Guido D'Ubaldo. Augusto Ciardi guarda al : "In questo momento è il miglior avversario che possa incontrare la Roma",

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale.

_____

Il in questo momento è il miglior avversario che possa incontrare la Roma. Mi gioco il bis, secondo me domenica arriva un altro 3-1 (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Veretout e sono i giocatori imprescindibili per questa Roma (ROBERTO INFASCELLITele Radio Stereo, 92.7)

Calafiori è un giocatore in rampa di lancio da un po' di tempo. Smalling al 99% non ci sarà col (GUIDO D'UBALDO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Fonseca è un allenatore bravissimo e una figura apprezzabile. Al di là della sconfitta col , che è stata un passaggio a vuoto, dimostra di essere un allenatore bravo e penso che sia tra le figure che stanno dando una dimensione nuova al calcio italiano (STEFANO BORGHI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Stupisce la maturità con cui Calafiori sta in campo, è un bel segnale. Ha capacità tecniche e una propensione a spingere e a tirare in porta, è un giocatore pronto per la prima squadra (LUIGI FERRAJOLORadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Forse dovremmo considerare un incidente di percorso. Contro il il coefficiente di difficoltà è alto. Ci sono sconfitte e sconfitte: col è stata brutta. Credo che la Roma stia anche meglio rispetto a quello che tutti avevamo pronosticato alla vigilia del campionato (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La Roma è da quarto posto o è troppo discontinua e poco affidabile? Credo che la partita col risponderà a questo interrogativo. La Roma di Fonseca, a parte il match contro la quando erano tutti già in ferie, non ha ancora vinto contro una squadra che la precede in classifica, con una presunta grande squadra. Contro il torna questa occasione (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Verrà fatto un tentativo per recuperare Veretout. Penso che la partita col sia fondamentale per capire se la Roma possa ambire a qualcosa di più o restare nella lotta per rientrare in . Non significa sognare lo scudetto, ma restare lì in alto (FILIPPO BIAFORATele Radio Stereo, 92.7)


Calafiori ha fatto un eurogol ieri sera, ma è stata tutta la sua prestazione sul campo che è stata sontuosa. Credo abbia tutti i requisiti per diventare un ottimo giocatore (FRANCESCO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La squadra ha giocato bene. Villar mi piace tanto, è bravo per qualità anche se fatica un po’ in interdizione. Io lo schiererei anche più avanzato perché credo sia un giocatore dagli ultimi 30 metri, ha tanto carattere. Diawara ha recuperato fisicamente e Pedro ha fatto un primo tempo ad alti livelli. La sconfitta di per come è avvenuta è inspiegabile. Ora però serve salto di qualità, si deve iniziare a vincere quando si alza l’asticella (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La sconfitta di è un incidente di percorso, anche se va detto che lo Young Boys non è all’altezza della squadra di Gattuso. Domenica vediamo con il come andrà. Credo che per Cristante sia difficile giocare così dietro, anche perché lui nasce trequartista (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Villar mi piace sempre di più, partita dopo partita, ma bisogna lasciargli tutto il tempo necessario per crescere. Due anni e sono certo diventerà un centrocampista coi fiocchi (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Non basta la bella partita contro lo Young Boys però ho visto cose indicativamente positive nella Roma di ieri. Ho visto un Calafiori sfrontato, mi ha ricordato un giovane Locatelli che al Milan segnava un gol alla . Mayoral è come pensavamo, un giocatore interessante. Anche Villar è un giocatore che sa giocare a pallone. Poi è importante che abbia segnato , deve ritrovare se stesso. Domenica la partita è impegnativa, ci sono pochi giorni per recuperare visto che l’Europa League ha questa controindicazione (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Io credo che non sia sufficiente la bella partita di ieri per dire che la Roma ha ripreso il cammino, quello che ci faceva parlare di cose addirittura molto alte, ai confini dello scudetto. Lo Young Boys non è una squadra che vale il  e le prime squadre del campionato italiano. Ora vedremo contro il , la partita di ieri è stata utile per mettere in evidenza giovani tipo Calafiori quindi va bene così, però la riscossa deve arrivare domenica (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La partita è stata importante per la reazione psicologica della squadra, nonostante non ci fossero i titolari in campo. Calafiori è il miglior biglietto da visita che il settore giovanile giallorosso potesse presentare. Il sono convinto giocherà una partita diversa da quella in cui ha perso contro l’ e ora servirà la controprova per verificare il valore della Roma, ma la partita di ieri  è stata confortante (XAVIER JACOBELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Non mi piace il modo in cui viene trattato Cristante, è fuori ruolo e questo sembra non venga mai considerato. Quando si va a valutare la sua prestazione c’è il preconcetto che non sia in grado di stare nella Roma. Al di là dell’errore commesso mi sembra essere uno che ci sta eccome in questa squadra. Mi è piaciuto a larghi tratti, dimostra di avere un piede educato e una qualità che mai gli viene attribuita. Ieri fa un anticipo secco su un giocatore, esce in dribbling palla al piede e poi lancia Perez verso la porta (JACOPO PALIZZITele Radio Stereo, 92.7)