Massimo Ascolto 14/02/2020 21:48

TORRI: “Domani gara da dentro o fuori” - NISII: “Una sconfitta chiudere il campionato dei giallorossi al 90%”

La Roma si prepara a scendere in campo domani sera a Bergamo contro l'Atalanta di Gasperini, in quella che sarà una partita chiave per il proseguo della stagione giallorossa. "il mese di gennaio è stato disastroso, quasi vergognoso, e c'è assolutamente bisogno di un cambio di marcia. Anche un pareggio a Bergamo può essere un buon risultato" è il commento di Furio Focolari.

"Con l'Atalanta sarà una partita disperata. In caso di sconfitta la corsa al quarto posto sarebbe già fallita, e si arrecherebbe un danno economico enorme alle casse del club. Fonseca deve dare un segnale di svolta, altrimenti dopo gli ultimi risultati rischia di essere messo in discussione anche lui" è la preoccupazione di Franco Melli.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Domani per la Roma è una gara da dentro o fuori, l'Atalanta paradossalmente può anche permettersi di perdere. Se fossi Fonseca attaccherei l'Atalanta, se l'aspetti perdi la partita (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo 92.7)

Se domani la Roma perde, il campionato giallorosso, al 90%, è chiuso. Credo che se domani Mancini dovesse andare bene a centrocampo, Fonseca lo confermerà definitivamente in quel ruolo, almeno fino al rientro di Diawara, dato che Cristante sembra un pachiderma (FEDERICO NISIITele Radio Stereo 92.7)

Sono convinto che la Roma domani giocherà una grandissima partita, ci sono tutti i presupposti per assistere ad un riscatto dei giallorossi (GIUSEPPE GIANNINI, Centro Suono Sport 101.5, 1927 On Air - la storia continua...)

Domani mi aspetto una Roma semplice, con un gioco diretto. Mi aspetto una squadra raccolta che cerchi di interrompere le ripartenze dell'Atalanta, non dico debba chiudersi ma deve essere prudente (MARIO SCONCERTITele Radio Stereo 92.7)

Nella Roma Kolarov è il giocatore che, insieme a , ha più esperienza, ma non si va in campo solo con l'esperienza, c'è bisogno anche delle gambe e di una freschezza relativa che in questo momento vedo più in Spinazzola. Contro un giocatore come Ilicic o come Castagne sarebbe azzardato vedere sulla sinistra il terzino serbo: gli esterni dell'Atalanta si sovrappongono spesso e Kolarov in tal modo andrebbe in difficoltà  (FILIPPO BIAFORATele Radio Stereo 92.7)

_____

Fonseca ha subito voluto evitare l’argomento Petrachi ed è tornato a parlare di campo. Qualche indicazione ce l’ha data quando ha parlato di esperienza: questo mette in forte dubbio la presenza di Kluivert ed Under. Penso ad un attacco con Mkhitaryan e sugli esterni (FILIPPO BIAFORA, Tele Radio Stereo 92.7)

E’ un momento delicato ma basta poco per uscirne fuori. Se giochi bene e metti in difficoltà l’avversario ci può anche stare la sconfitta, basta che non si perda come si è perso ultimamente. Gasperini ha una macchina collaudata da diversi anni e questo ti fa la differenza (ANGELO Tele Radio Stereo 92.7)

Per Gasperini sono importanti tutte e due le partite. Una vittoria della Roma rimetterebbe tutto in discussione sul quarto posto, se dovesse vincere l’Atalanta invece metterebbe una grande ipoteca sulla prossima (XAVIER JACOBELLIRadio Radio 104.5 – Radio Radio Mattino Sport & News)

Il pareggio della Roma a Bergamo sarebbe un risultato da grandi applausi. Sarà una partita molto difficile. La Roma deve fare una grande impresa e quella che c’è oggi non mi pare in grado di poterlo fare. Fonseca deve inventarsi qualcosa (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5 – Radio Radio Mattino Sport & News)

Partita importantissima quella tra Atalanta e Roma. Per la Roma è ovviamente fondamentale, mentre per Gasperini sembra più importante la partita di mercoledì sera in . Se i giallorossi dovessero perdere si aprirebbe una crisi, nel 2020 avrebbero solo perso praticamente (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio 104.5 – Radio Radio Mattino Sport & News)

La Roma se dovesse pareggiare sarebbe un buon risultato, perché l’Atalanta sembra una quadra in grande salute. Ha dimostrato però di avere problemi in casa solo con squadre come la Spal o il , dove cala l’attenzione e la concentrazione. Questo rischio però non lo correrà contro la Roma. Se i giallorossi perdono per me sono fuori dalla . In quel caso avrebbero da recuperare sette punti a questa Atalanta... Io fossi la Roma firmerei per il pareggio (ALESSANDRO VOCALELLIRadio Radio 104.5 – Radio Radio Mattino Sport & News)

Rifletto sul fatto che questa squadra, rappresentata da oltre 3 milioni di tifosi in tutto il mondo, giocherà domani una 'finale' per un quarto posto a Bergamo contro l'Atalanta, non per la vittoria di un titolo, in una vigilia che vede i giallorossi sulla carta sfavoriti. Questo è quello a cui c'ha portato il processo di 'romettizzazione' avviato da questa società. Non è stata solo ridimensionata la cifra tecnica della squadra ma soprattutto il pensiero filosofico di un'intera tifoseria, che anni fa non avrebbe mai pervaso la stessa (MAX LEGGERICentro Suono Sport 101.5, 1927 On Air - la storia continua)

Questa è una società che ha avvilito se stessa, ridimensionando il proprio progetto sportivo, con errori gestionali, finanziari, dirigenziali e tecnici ormai pacifici. L'augurio è che l'arrivo della nuova proprietà, al netto dell'infelice battuta di Petrachi, generi un reale cambiamento gestionale, perchè serve un concreto cambio di marcia in diversi settori. Sono convinto che Fonseca abbia preparato al 150% questa sfida, poi la resa in campo dipenderà tanto da alcuni singoli. La scelta dei giocatori d'esperienza può pagare, se fisicamente saranno in grado di reggere l'urto nerazzurro (CHECCO ODDO CASANOCentro Suono Sport 101.5, 1927 On Air - la storia continua)


Le ultime partite sono state troppo negative per non indurre Fonseca a cambiare qualcosa a livello di formazione. Per uscire con un risultato positivo serve una prestazione tipo quella del derby, altrimenti si rischia di soffrire di nuovo e vanificare tutto quello fatto finora (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

La Roma è in emergenza, l'Atalanta con il vento in poppa. E' giusto che Fonseca cambi tutti, ha il dovere di farlo: il mese di gennaio è stato disastroso, quasi vergognoso, e c'è assolutamente bisogno di un cambio di marcia. Anche un pareggio a Bergamo può essere un buon risultato (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Un pareggio a Bergamo sarebbe un risultato eccellente per la Roma. Attualmente vedo l'Atalanta favorita in maniera netta. Sarà una partita molto complicata per Fonseca, il tecnico fa bene a pensare di ricompattare la squadra (STEFANO AGRESTIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Con l'Atalanta sarà una partita disperata. In caso di sconfitta la corsa al quarto posto sarebbe già fallita, e si arrecherebbe un danno economico enorme alle casse del club. Fonseca deve dare un segnale di svolta, altrimenti dopo gli ultimi risultati rischia di essere messo in discussione anche lui (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Sono curioso di vedere se giocherà Cetin, un po’ inesperto ma molto interessante. E Bruno aggiunge una nota di romanticismo: si è fatto cacciare via a pedate ed è rientrato con buoni propositi, una bella storia (MARIO MATTIOLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Il banco di prova più importante darà per Petrachi, che l’altro giorno non mi è piaciuto per niente. Se devo giudicare Fonseca, il suo 2019 è stato da 9, il 2020 da insufficiente. Il test che si prepara adesso non è il migliore per recuperare. Non credo tanto in Bruno , più nel ragazzino del (SANDRO , Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Fonseca non è rimasto felice del mercato e lo stesso Petrachi non è rimasto felice della squadra. I due mi sembra che siano ai minimi termini, ma oggi ci interessa il giusto poiché il tecnico deve provare a fare un impresa vincendo a Bergamo (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)