Massimo Ascolto 07/12/2019 17:50

FOCOLARI: “Ho visto da parte della Roma una personalità che fa ben sperare” - CIARDI: “Questa squadra non farebbe la vittima sacrificale nemmeno con la Juventus”

La bella prestazione della Roma a San Siro contro l' è ovviamente l'argomento di punta sulle frequenze dell'etere romano. Alessandro Austini esalta la prova di Fonseca: "Non mi aspettavo una Roma così padrona della situazione. Due punti persi? Assolutamente no, un punto pesante". Anche Franco Melli sembra convinto dalla gara dei giallorosi, ma sottolinea come sia mancata precisione nella fase finale dell'azione: "La Roma era come uno strepitoso articolo di giornale ma senza cappello: ha tenuto bene, ma quando arrivava al momento del tiro o dell'assist sbagliava". “Questa squadra dà la sensazione di potersela giocare anche contro la . Non farebbe la vittima sacrificale”, dice Augusto Ciardi. Fernando Orsi invece tesse le lodi di Mirante: "Secondo me è più forte di Pau Lopez ".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Per 21 minuti nel corso del primo tempo la Roma non ha fatto toccare palla all’. Prendeva campo, provava a vincere contro i nerazzurri che si affidavano a Lautaro Martinez con i lanci lunghi. Lukaku non ha toccato un pallone, eccezion fatta per l’occasione concessa in avvio di partita da un errore di Veretout. Questa Roma va promossa e dà la sensazione di potersela giocare anche contro la . Non farebbe la vittima sacrificale. Calvarese? E’ stato bravissimo (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo 92.7)

Ieri sera per la Roma non c’erano finalizzatori, senza i quali non puoi mai vincere le partite. Avrei voluto vedere lo stesso match con un bomber vero, che segna. va bene come assist-man ma ai giallorossi manca uno che tira in porta e ci prende. L’ ha sprecato, trovando davanti a sé un Mirante invalicabile. La Roma ha giocato in lungo e in largo, bene, con personalità, autorevolezza e senza patire né il complesso di San Siro né il complesso dell’ (FRANCO MELLI, Radio Radio 104.5 - Radio Radio Lo Sport)

La partita di ieri sera mi ha un po’ deluso, non è stata una bella gara. L’ ha giocato molto male, mi è sembrata sconclusionata, con l’attenuante di avere un centrocampo rimediato. La Roma non aveva né Kluivert ed ha mostrato più personalità degli avversari, ma non ha mai tirato in porta, se non in occasione di una conclusione di Zaniolo, facile da parare. Mirante? Il salvataggio su Lukaku è stato bello, quello su Vecino spettacolare. Ho visto da parte della Roma una personalità che fa ben sperare (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5 - Radio Radio Lo Sport)

Alla Roma è mancata la profondità che può dare un calciatore come quando sta bene. I giallorossi hanno giocato spesso in orizzontale senza però affondare. Nonostante l’impegno e la fisicità di Zaniolo, che ha messo in difficoltà i centrali dell’, quello da punta è un impiego anomalo per lui. Il fatto che per la prima volta nella gestione i nerazzurri non siano andati in gol dimostra la solidità difensiva della squadra di Fonseca (GUIDO D’UBALDO, Radio Radio 104.5 - Radio Radio Lo Sport)

_____

Non mi sono piaciute né né Roma, i giallorossi hanno fatto di tutto per farsi male e l’ non ne ha approfittato. Ne è uscito fuori uno 0-0 molto deludente (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

La Roma era come uno strepitoso articolo di giornale ma senza cappello: ha tenuto bene, ma quando arrivava al momento del tiro o dell'assist sbagliava. Zaniolo non mi è piaciuto, giocava fuori ruolo ma era sempre bloccato (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Considerate le premesse, la Roma non ha fatto una brutta figura: ne esce con un mezzo sorriso, considerate le assenze e la classifica (SANDRO , Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

La Roma è stata fortunata a uscire con un punto da San Siro. L’assenza di è stata pesante, in fase offensiva la Roma non è riuscita a fare quello che pensava di fare. E’ un punto d’oro per i giallorossi. Bravo Mirante: secondo me è più forte di Pau Lopez (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Non mi aspettavo una Roma così padrona della situazione. Due punti persi? Assolutamente no, un punto pesante (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)