Massimo Ascolto 14/08/2019 17:24

VOCALELLI: "Lovren non è il nome adatto" - RENGA: "Rugani? E' finito il tempo delle riserve..."

o non : è al bivio il futuro del bosniaco in giallorosso quanto quello dell'attacco della Roma. "In una squadra giovane come la Roma senza è difficile vedere la luce e raggiungere il quarto posto", così Roberto Pruzzo sottolinea l'importanza del bosniaco. Gli fa eco Alessandro Austini: "E' troppo centrale nella Roma per non pensare a un sostituto importantissimo".

Furio Focolari, invece, analizza il profilo di Nkoulou, accostato nuovamente ai giallorossi: "Sarebbe giusto per la Roma, ma le possibilità che Cairo lo ceda sono uguali a zero, tantomeno a Petrachi". "E' un buon giocatore ed è soprattutto sano, a dispetto di Lovren", conferma Roberto Renga.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Il problema del c’è e non si deve ignorare: non è una garanzia dal punto di vista difensivo (MARWAN HAMMAMI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Mi prendo il rischio preso già l’anno scorso con Olsen: secondo me Diawara è destinato a non giocare nella Roma. Il centrocampo resta di ottima qualità, che tende a lasciare meno protetta la difesa. E l’affidabilità dei difensori diventa ancora più importante. Dovresti avere dietro e Koulibaly, non e Mancini… Lovren? E’ molto lento, non mi sembra lui il nome adatto (ALESSANDRO VOCALELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La Roma ha bisogno di certezze, magari tra l’azzardo e qualcosa di più sicuro, preferirei la seconda opzione. Pezzella mi piace, se arrivasse lui sarei soddisfatto (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo, 92.7)

La Roma ha perso 3 titolari e non sa ancora se perderà anche il quarto. E’ ancora incompleta alla ricerca di una definizione del proprio organico, è tutto legato alla vicenda . Tutti si promettono a qualcuno, poi però la promessa va realizzata…? Ha spiazzato un po’ tutti andando a giocare al Boca, rispetto ad altri che vanno a pascolare in campionati improbabili (TONY DAMASCELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Questa situazione è anche colpa della Roma: se togliesse dalla lista dei partenti, il problema sarebbe risolto o quantomeno rimandato (ZELJKO PANTELIC, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Nkoulou è davvero un bel giocatore, ma mi sembra una delle piste più difficili al mondo, Petrachi e Cairo non si amano. Lovren? Non mi piaceva prima quando picchiava, ora nemmeno gioca. Sinceramente ancora considero Alderweireld, altrimenti mi farei un sacco di domande. Rugani? Vada anche da qualche altra parte, per la Roma è finito il tempo di prendere solo riserve (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Conoscendo Cairo e la svolta che ha impresso dal 4 maggio scorso in poi, confermerà tutti. Indipendentemente dall’esito della campagna europea, Nkoulou non si muoverà da Torino (XAVIER JACOBELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Lovren? Forse sono di più i dubbi. A cominciare dalla pubalgia. Per quanto mi riguarda farei all-in su Nkoulou. Alderweireld? E’ vero che Baldini l’ha proposto, ma al Tottenham. Infatti è ancora lì… (PAOLO MARCACCI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

_ _ _

Il problema è che la Roma non ha l'alternativa a e quindi se non hanno il sostituto i giallorossi non lo lasceranno partire. Non so se tutto rimarrà così com'è, ma ognuno fa il proprio interesse e la Roma fa il suo sia dal punto di vista tecnico che economico (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport & News)

è un ottimo giocatore e spero che arrivi a fine contratto e poi ognuno per la sua strada. Secondo me questa è la soluzione più logica perché la Roma dovrebbe vendere il bosniaco per prendere un altro centravanti che neanche vuole venire e che non è del suo stesso livello. In una squadra giovane come quella giallorossa senza è difficile vedere la luce e raggiungere il quarto posto (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport & News)

Batshuayi è un buon giocatore, ma non mi sembra il sostituto di . Pensiamo all'ultima Roma vista contro il , se a quella squadra togli perdi tantissimo, il 50%. Il bosniaco è troppo centrale nella Roma per non pensare a un sostituto importantissimo. Mi intriga più una Roma con Lovren e Icardi che con Rugani e Batshuayi (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo 92.7)

rischia di andare all' e non lo si può sostituire con Batshuayi, ma può essere invece un'alternativa a Schick, perché non si può più puntare sul ceco. Nkoulou? Sarebbe il profilo giusto per la Roma, ma le possibilità che Cairo lo ceda sono uguali a zero, tantomeno a Petrachi (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport & News)

Nkoulou nelle ultime due partite non l'ho visto ancora in grande forma, ma è un buon giocatore ed è soprattutto sano, a dispetto di Lovren che l'anno scorso è sempre stato infortunato. È il difensore ideale, anche se non è né Aldair né Samuel. ? Io sono più che mai convinto che alla fine rimarrà alla Roma (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport & News)