La penna degli Altri 25/11/2022 08:17

Mou pensa al mercato anche in Giappone: "Non faccio miracoli"

«Non abbiamo il potenziale per andare a prendere calciatori in Premier League che giocano nei top team». Alla vigilia dell’amichevole di questa mattina contro il Nagoya GrampusJosé Mourinho si presenta davanti ai microfoni con le idee chiare su cosa servirebbe per tornare a vincere: «Noi allenatori possiamo migliorare i giocatori, ma non siamo in grado di fare miracoli». L’ennesima richiesta d’aiuto lanciata al gm Tiago Pinto, che poche ore dopo ha spiegato: «Senza dubbio teniamo in considerazione l’opinione del nostro allenatore ma anche dei paletti imposti dal fair play finanziario». Un “botta e risposta” decisamente poco allineato. «Un giocatore giapponese a Roma? Se costa poco…», è stata la battuta con la quale il tecnico portoghese ha liquidato la questione mercato.

Ci sono intanto due amichevoli da affrontare: stamattina al Toyota Stadium, Mourinho manderà in campo Abraham e diversi giovani (provati nella rifinitura Missori e Tahirovic). In attesa dell’esordio di Solbakken, l’idea è di far rifiatare qualche titolare.

(La Repubblica)