La penna degli Altri 06/12/2021 08:49

Ndiaye, leader della Primavera giallorossa

Nonostante la brutta sconfitta, il match contro l' sarà un ricordo indelebile nella mente di Maissa Codou Ndiaye. Per il classe 2002 è stata la prima convocazione nel calcio di grandi e rappresenta il premio della sua grande crescita in questi ultimi anni.

Notato da un osservatore dell'Afro nel settembre 2018 mente palleggiava per strada, è arrivato a Roma solo pochi mesi dopo, ma è stato tesserato nell'ottobre del 2019. Il giovane è un difensore centrale veloce, forte fisicamente ed in grado di giocare sia a tre sia a quattro, inoltre è dotato di grande reattività, forza e capacità di impostazione. Deve migliorare nell'uno contro uno. Ndiaye viene considerato un leader nella Primavera ed è uno dei titolarissimi di . La convocazione con Mourinho è solo l'inizio.

(La Repubblica)