La penna degli Altri 18/06/2021 07:29

Rosella Sensi: “Gioia tale che papà non riuscì a uscire di casa per festeggiare”

Nel cuore del tifo romanista, al Roma Club Testaccio nell’evento organizzato insieme a Rete Sport nel giorno del ventennale dalla vittoria del terzo scudetto, si sono alternati alcuni dei protagonisti di quella cavalcata trionfale come Vincent Candela, il più acclamato dai tifosi, dirigenti di ieri (l’ex Fabrizio Lucchesi) e di oggi (l’amministratore delegato Guido Fienga) e istituzioni. “È stata una gioia così grande – il racconto di Rosella Sensi – che mio padre Franco non ce la fece ad uscire di casa per festeggiare. Mourinho? È stata una grande mossa, da avversario ci ha fatto soffrire, ora speriamo di rilanciarci proprio con lui“. Tra gli ospiti, la sindaca Virginia Raggi. “Per quanto riguarda campo Testaccio – le sue parole – l’obiettivo è riqualificarlo come impianto sportivo, le altre proposte non ci interessano. Sullo stadio dobbiamo sciogliere il vincolo che ci lega al vecchio progetto perché non c’è più l’accordo tra i proponenti. Vorrei dare a breve nuove notizie“.

(corsera)