La penna degli Altri 18/06/2021 08:36

Mou celebra il 2001: debutto allo stadio alla fine di luglio

“Complimenti a tutti: alla famiglia Sensi, a Mister Capello, allo staff, ai giocatori e ai romanisti. Ricordare è vivere“. In questo modo José Mourinho ha celebrato i vent’anni dall’ultimo scudetto romanista, commentando un post sul profilo del club. Il tecnico — che verrà presentato ai tifosi molto probabilmente all’Olimpico a fine luglio, prima della partenza per la parte di preparazione estiva lontana dalla capitale — non lascia nulla al caso, sempre più presente, per il momento solo via social, nella quotidianità della piazza giallorossa. “Abbiamo preso un allenatore vincente che ci insegnerà a vincere“, ammette l’amministratore delegato giallorosso, Guido Fienga, su Retesport. Il dirigente poi continua: “Il portoghese ha sicuramente dato una nuova visibilità al club, importante dopo la crisi commerciale mondiale causata dalla pandemia. Il nuovo stadio? Vogliamo che sia facilmente fruibile dai tifosi, comodo da raggiungere, una realtà da vivere“. Fienga affronta anche la questione di un possibile rientro nell’organigramma giallorosso di . “La nuova proprietà ha un ottimo rapporto con lui. Sta facendo il suo percorso che può incrociarsi col nostro. In futuro se ci sarà la volontà di entrambi, potrà rientrare, per ora non c’è“.

(La Repubblica)