La penna degli Altri 08/06/2021 08:01

El Shaarawy rialza la cresta. La cura Mou per tornare al top

, nel settembre del 2011 ad appena 18 anni ,riceveva l’investitura del Milan. Poco meno di dieci anni più tardi, l’attaccante dovrebbe essere nel pieno della sua carriera, potendo miscelare la gioventù con l’esperienza. Invece, un po’ a sorpresa, da quando è tornato alla Roma sembra ancora alla ricerca della sua piena dimensione. La sensazione è che farà meglio a ritrovarla in fretta, perché José Mourinho non avrà tempo per attendere nessuno. Non nascondiamolo. Tra le tante motivazioni del ritorno dell’attaccante in Italia, c’era anche quello di poter puntare con maggiori chance all’Europeo. Invece il  Roberto Mancini ha fatto altre scelte, tutto sommato niente affatto sorprendenti, visto che – da gennaio in poi – ha avuto solo 14 presenze in giallorosso, segnando appena due gol.

(gasport)