La penna degli Altri 09/06/2021 09:51

Coppa Italia, parte la rivoluzione. Tanta Serie A in campo dall'inizio

La nuova Coppa Italia partirà subito e il format studiato negli ultimi mesi sarà mantenuto almeno fino alla stagione 2023-24. Rispetto al passato la formula sarà decisamente restrittiva: avranno diritto a partecipare infatti i soli club di Serie A e Serie B. Il tabellone principale sarà formato dunque da «40 squadre, con un turno di qualificazione preliminare che consentirà di completare l’organico delle partecipanti». In totale saranno infatti 44 le squadre coinvolte: le ultime quattro saranno invitate dalla Lega o meglio, come si legge nel comunicato, saranno «quattro società segnalate dalla Lega tra quelle ammesse al campionato di Serie C».

8 partiranno dal turno preliminare (le quattro neopromosse in Serie B, le tre seconde nei gironi di C e e la vincitrice della Coppa Italia di C), 28 dai trentaduesimi (12 di Serie A e 16 di B) e 8, le cosiddette teste di serie, dagli ottavi. La numero uno sarà la vincitrice dell’ultima Coppa Italia (), la numero 2 quella dello scudetto (), quindi quelle che si sono qualificate per le competizioni europee (Milan, Atalanta, , Lazio e Roma) più l’ottava se la vincitrice della Coppa ha chiuso la stagione tra le prime sette ().

(Gasport)