La penna degli Altri 09/04/2021 07:23

Zaniolo, il recupero slitta di un mese. Stagione finita, salta anche l'Europeo

Chi lo ha incrociato ieri a Trigoria assicura che la delusione sul volto di Nicolò Zaniolo era lampante. L'esterno ha realizzato che perderà l'Europeo per via dell'infortunio al del ginocchio destro rimediato lo scorso settembre in Nazionale: «Sono molto dispiaciuto, il mio obiettivo è andare al Mondiale in Qatar l'anno prossimo», ha detto appena appresa la notizia.

A certificarlo è stato il professor Fink, il chirurgo che lo ha operato: nella visita di controllo svolta come da programma mercoledì scorso in Austria ha trovato un calciatore indietro rispetto alla tabella di marcia. Uno dei motivi è il Covid che lo ha tenuto a casa per 20 giorni, impedendogli di recarsi a Trigoria a svolgere gli allenamenti. Il ginocchio sta bene, ma il tono muscolare non è ancora quello ideale e, quindi, per non rischiare ricadute il medico ha ordinato altri allenamenti e una nuova visita tra due settimane. Un sogno infranto che ieri lo ha reso intrattabile, addirittura avrebbe voluto saltare l'allenamento per la delusione.

La nuova tabella di marcia prevede altri giorni di allenamenti individuali (potrà svolgere il riscaldamento con la Primavera) e solo la prossima settimana potrà aggregarsi con i ragazzi di Alberto . In teoria dovrebbe tornare in campo per una partita ufficiale intorno nella seconda metà maggio, ma a quel punto il campionato sarà concluso (l'ultima partita è prevista il 23 contro lo Spezia). Se non dovessero esserci intoppi potrebbe strappare qualche minuto nelle battute finali, altrimenti arrivederci a luglio.

(Il Messaggero)