La penna degli Altri 24/11/2020 09:38

Flaminio, il sogno dei Friedkin: uno stadio con vista sulla necropoli

L'idea Flaminio stuzzica i Friedkin. Un'idea suggestiva e di certo più sostenibile in termini economici, che il club giallorosso sta analizzando con attenzione, al punto da aver già vagliato i possibili ostacoli sulla strada che portano alla ristrutturazione del vecchio impianto. Il sospetto è che scavando ancora si possano trovare fino a 50 tombe collegate alla via Flaminia.

Una delle tante meraviglie nascoste nel sottosuolo della capitale, ma pure un intoppo se la Roma dovesse decidere di puntare sul Flaminio e realizzare un sistema di parcheggi interrati sotto lo stadio. Immediatamente sotto all'impianto ci sono già 6 metri di strutture ipogee: una piscina e palestre utilizzate (prima di essere abbandonate assieme a tutto il resto del complesso) per la boxe e la scherma. Quegli spazi potrebbero essere riconvertiti in parcheggi. Le alternative al Flaminio e a (coi terreni pignorati e le polemiche tra Comune e Regione sulla Roma-Lido) restano Tor Vergata e Fiumicino.

La Raggi, preoccupata dalle voci che vorrebbero i Friekdin interessati ad un cambio di zona per lo stadio, avrebbe cercato un contatto proprio con i nuovi proprietari giallorossi.

(La Repubblica)