La penna degli Altri 05/10/2020 13:52

Smalling, ore decisive. Kluivert va al Lipsia. «ElSha» è un mistero

La suggestione per la Roma è stata forte, ma la distanza tra domanda e offerta di più. L’operazione non si è chiusa per due motivi: i cinesi dello Shanghai Shenhua vogliono un prestito secco e oneroso oppure un prestito con obbligo di riscatto, mentre la Roma chiede un prestito secco fino a giugno. C’è poi il ricchissimo contratto del giocatore, che è pronto a scendere dalla quotazione cinese però pretende almeno 4,5 milioni più bonus, cifra che la dirigenza giallorossa ritiene troppo alto. Capitolo Smalling: la società capitolina ha ribadito allo United la proposta di 16 milioni, il massimo per «un’operazione sostenibile», per usare le parole del responsabile dell’area sportiva Manolo . In alternativa sono stati offerti alla Roma molti difensori: (pronto a ridursi drasticamente l’ingaggio pur di tornare a Trigoria), Vida, Todibo, Umtiti. Nessuno però convince la dirigenza giallorossa. Si è concretizzata invece nel giro di poche ore la cessione di Justin Kluivert, che giocherà nel Lipsia.

(corsera)