La penna degli Altri 28/09/2020 14:02

Canone Olimpico: dopo Lotito anche Friedkin vuole lo sconto

IL TEMPO (E. ZOTTI) - Tra i diversi temi approfonditi nelle ultime settimane dai nuovi proprietari della Roma, c'è anche quello relativo allo stadio Olimpico. Nei giorni scorsi, durante un incontro tra Dan Friedkin, Vitek e l'advisor Rothschild - che ha messo in contatto il magnate texano e l'imprenditore ceco - è andata in scena una conference call con Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, in cui si è parlato anche dei termini del canone d'affitto dell'impianto per cui la Roma paga circa 3.5 milioni di euro all'anno. Circa dieci giorni fa infatti il presidente della Lazio Lotito aveva incontrato il numero uno di Sport e Salute per trattare uno sconto sul canone della scorsa stagione (condizionata dal Covid) e gettare le basi per il rinnovo della concessione per quella in corso. Alla fine Lotito ha strappato uno sconto di circa 300mila euro per il 2019/20. A differenza del club biancoceleste, il contratto della Roma scade alla fine della stagione 2020/21 ma la società si siederà comunque al tavolo con Sport e Salute per negoziare uno sconto e gettare le basi per un rinnovo. Un altro passo è stato fatto ieri sera proprio all'Olimpico: Friedkin infatti ha conosciuto personalmente Cozzoli. Un incontro formale a cui ne seguirà un altro in cui si parlerà dei dettagli tecnici del nuovo accordo (per l'affitto della scorsa stagione i giallorossi dovrebbero ottenere uno sconto simile a quello della Lazio). Nelle intenzioni di Friedkin c'è anche l'idea di valorizzare al massimo l'Olimpico in attesa dell'ok definitivo su : non a caso si stanno studiando soluzioni in vista della riapertura al pubblico dell'impianto per aumentare i ricavi.