La penna degli Altri 14/02/2020 07:11

Roma, esame per due

Atalanta-Roma ha due osservati speciali. Uno è Henrikh Mkhitaryan. Il tecnico puntava molto si di lui, per le sue qualità tecniche, la capacità di andare in porta e la sua intelligenza. Finora si è visto veramente poco. L'armeno ha saltato per infortunio undici partite di campionato, tre di Europa League e le due di Coppa Italia. Ed è stato in campo per novanta minuti solo due volte (con il Sassuolo, esordio con gol, e con il Bologna nell'ultima giocata all'Olimpico).

L'altro osservato speciale è l'ex di turno Mancini. Che domani potrebbe tornare nel ruolo di centrocampista che ha ricoperto per 6 partite tra ottobre e novembre, nelle quali abbiamo visto un calcio equilibrato, convincente e soprattutto risultati. L'emergenza a centrocampo contringe Fonseca a riproporlo al fianco di Veretout.

(Il Messaggero)