La penna degli Altri 23/01/2020 08:33

Malagò vota Friedkin: "Non viene a speculare"

IL TEMPO (F. BIAFORA) - Un endorsement di peso e di valore quello che è arrivato da Malagò nei confronti del possibile nuovo proprietario della Roma Friedkin. Il presidente del Coni ha infatti parlato della trattativa che riguarda la società giallorossa utilizzando toni più che positivi per presentare il texano: “Conosco bene alcune persone vicine a Friedkin e mi dicono che è un investitore di lungo periodo, non uno speculatore. Dunque - ha detto ad Italpress - ha una strategia e in questa immagino che rientri anche lo stadio, perché oggi non è possibile fare impresa senza uno stadio”. Nel frattempo Friedkin ieri ha trascorso la giornata a Torino, città in cui era già stato la scorsa settimana, e come da copione non hanno seguito la partita tra la Roma e la Juventus dagli spalti dello Stadium. Il magnate è pronto a completare l’acquisto del club e si attende ormai soltanto la firma sul contratto preliminare. Come gli hanno però consigliato i suoi fedelissimi e i dirigenti della stessa Roma - che Friedkin è intenzionato a confermare - l’imprenditore di Houston non farà alcuna uscita pubblica e manterrà un profilo basso fino alla fumata bianca visto che la squadra è impegnata in un momento delicato della stagione. Intanto l’ad Fienga è stato nelle scorse ore Londra, dove hanno sede alcuni degli uffici del club, prima di tornare in Italia per la partita. Il viaggio Oltremanica del Ceo ha rallentato l’operazione Ibanez, per il quale però sono stati già scambiati dei documenti con l’Atalanta: al momento non è ancora fissato il volo per il calciatore.