La penna degli Altri 20/08/2019 07:47

Zappacosta aspetta il via libera da Santon

IL MESSAGGERO (S. CARINA) - Il campionato è ormai alle porte e la sensazione, sempre più crescente, è che la Roma attenda l’ultima settimana di mercato per completare l’organico. A meno che, calciatori che non rientrano nei piani di Fonseca, lascino a breve Trigoria. Il riferimento, nemmeno troppo velato, è a Santon, Gonalons, Schick e Defrel. Se per il terzino (che preferirebbe rimanere in Italia e guarda con interesse alla , Spal e al Parma) in Liga si sono fatte avanti Maiorca e Sociedad, il francese è a un passo dal Rennes. La trattativa sarebbe già chiusa se Petrachi avesse accettato la formula del prestito. Ma visto il reale interesse del club transalpino, il ds sta cercando di cedere in via definitiva il centrocampista. Mentre Schick attende che il Borussia Dortmund formuli un’offerta ufficiale, Defrel può scegliere il suo futuro. Il Cagliari del presidente Giulini insiste ma l’attaccante, reduce da 11 reti nella passata stagione, in Italia guarda con interesse al , Samp e Spal. Negli ultimi giorni ha chiesto informazioni anche il . Non mancano nemmeno lusinghe estere (Saint Etienne e Dinamo Mosca). Alleggerita la rosa numericamente e a livello d’ingaggi, Petrachi completerà la squadra. Con l’addio di Santon, la Roma chiuderà presumibilmente per Zappacosta (più semplice da prendere rispetto a Hysaj). Diverso il discorso per l’attaccante. Fonseca è ancora orfano del sostituto di . Se potrebbe rimpiazzarlo in alcune gare (ed è proprio questa prospettiva che garantisce l’ok di Zappacosta da parte dell’agente che li rappresenta entrambi, ndc), di certo non ha i gol nelle gambe del .

 

CETIN SOTTO ESAME -  Capitolo difensore: da oggi il tecnico valuterà Çetin. Petrachi attende un segnale, pronto a tornare sul mercato. Ieri dall’Inghilterra veniva accostato Mustafi, esubero all’, ma l’agente smentisce. Da monitorare l’asse Roma-Torino. Sia sul versante granata (ma bisogna attendere l’esito del playoff di Europa League) che quello juventino (Rugani in prestito, extrema ratio).