In The Box 12/09/2019 17:00

Contro il logorio della vita moderna

LR24 (AUGUSTO CIARDI) - Domenica c’è il , e se andasse male? Due, al massimo tre punti su nove, chi c’è libero? no, ha detto cose scomode sulla Roma. manco a nominarlo, lui aspetta la o il Milan. Prandelli? Magari qualche anno fa. Allegri? E quando ce viè alla Roma. E se col vincessimo? Significherebbe che Fonseca si è mazzarrizzato? Piegandosi alla legge del risultato (come se Guardiola sarebbe diventato Guardiola senza aver vinto tutto quello che ha vinto)? Ma non era il nuovo Zeman che nel derby però ha fatto giocare la Roma peggio delle squadre di Sonetti? E Mkhitaryan ci sarà? E se giocasse bene? E Smalling? E se iniziasse a rendere pure lui? Capirai, li perderemmo sicuramente a giugno. Come Zaniolo, come Under, per non parlare di Pellegrini. Sì, Pellegrini, quello mo gioca bene pure in Nazionale. È già perso. Quindi? Tifiamo affinché giochino male? E se giocassero male che significherebbe? Che non torneremmo in neanche l’anno prossimo? Come ne usciamo? Speriamo che disputino una stagione da sei stiracchiato? Basterebbe per arrivare quarti? Uhm, non credo, Simone Inzaghi viene raccontato come Guardiola, Giampaolo già lo chiamano Professore. D’altronde l’Intellighenzia pallonara lo cataloga fra i giochisti, che vanno di moda, e in più è italiano, che va sempre di moda. Sovranismo calcistico. Fonseca invece non ha tempo. D’altronde tutto il tempo che c’era è stato concesso nel biennio 2017-19, assieme agli alibi, alla tutela, alla difesa a spada tratta. Non passa lo straniero, soprattutto se non è bravo a curare le pubbliche relazioni. Terza giornata di campionato, Petrachi e Fonseca girano con un secchio in mano e con le maniche della camicia arrotolate nella casa allagata dall’alluvione, ma pagano dazio come se la casa la avessero allagata loro. Ci fa talmente ribrezzo il calciomercato estivo che appena finisce già pensiamo alle plusvalenze che verranno, abbiamo già i tweet indignati fra le bozze, tipo quelli su Riccardi, ricordate? Per due giorni sembrava che avessero venduto il Colosseo per piazzarlo a Mirafiori, venti giorni dopo nessuno lo reclama più in prima squadra, neanche chi era pronto a dargli la Dieci, la fascia e almeno cinque milioni l'anno. Coerenza tipica di chi è incoerente. Dobbiamo ancora vedere all’opera almeno cinque nuovi acquisti, ma abbiamo già deciso che bene che vada faremo l’Europa League anche l’anno prossimo. La vita moderna brucia tutto, alla velocità del suono. Sacrosanto farsi un’idea di ciò che sarà. Doveroso attendere quantomeno le prove, constatare i fatti. Bello slogan "la Roma non si discute, si ama". Suggestivo. Ma chi lo ha detto che ciò che si discute non si ami? Discuto perché tengo a ciò che amo. Amo, quindi discuto, perché ci tengo. Però sarebbe forse il caso di aspettare per avere una base di discussione. La fretta non è cattiva consigliera. La fretta è figlia di pregiudizi. Positivi o negativi che siano.

In the box - @augustociardi