Social Network 02/07/2019 18:55

AS Roma: anche Missing People si unisce ai giallorossi dopo la collaborazione di Telefono Azzurro e Missing Kids

A differenza degli altri anni in cui la Roma sfruttava l'ironia per presentare sui social i propri nuovi acquisti, questa volta il club giallorosso ha deciso di allegare agli annunci dei nuovi giocatori le immagini dei bambini scomparsi grazie alla collaborazione di Telefono Azzurro, Missing Kids e da oggi, come rende noto la società attraverso il sito ufficiale, anche di Missing People. Di seguito il comunicato ufficiale:

L'AS Roma è lieta di annunciare che l’associazione benefica britannica Missing People collaborerà con il Club per dare risalto nel Regno Unito alla campagna di sensibilizzazione sui bambini scomparsi intrapresa in settimana con gli annunci dei nuovi acquisti sui social.

Questa estate la Roma ha scelto di adottare un approccio totalmente diverso nell'annunciare un nuovo arrivo, mettendo a disposizione di una causa socialmente utile la forza penetrante dei propri canali.

A partire dall’arrivo di Leonardo Spinazzola, l’annuncio di ogni nuovo acquisto del Club dà spazio alle immagini di bambini di cui si sono perse le tracce.

Dopo la collaborazione con il Telefono Azzurro per l’Italia e il National Centre for Missing and Exploited Children per gli Stati Uniti e il resto del mondo, il prossimo acquisto vedrà anche una versione del video di presentazione dedicata ai bambini scomparsi in Gran Bretagna.

“L’AS Roma ci sta dando un’opportunità fantastica per raggiungere una audience più ampia attraverso la condivisione degli appelli sui bambini scomparsi ai suoi milioni di follower”, ha dichiarato Jo Youle, di Missing People. “Ogni anno nel Regno Unito viene denunciata la scomparsa di più di 80.000 minori dei quali circa il 2%, 1.600 bambini, non vengono ritrovati entro una settimana”.

“Sensibilizzare più persone possibile sul problema è fondamentale. Ogni nuova voce che possa aiutarci è benvenuta. Oltre a condividere i singoli appelli sui media, sul nostro sito e via social, Missing People fornisce assistenza gratuita e supporto specializzato e riservato attraverso una linea telefonica disponibile 24 ore su 24 e via messaggi ed email a bambini, adulti e familiari”.

Questa iniziativa dell’AS Roma si ispira al video di “Runaway Train”, brano della band americana Soul Asylum del 1993, che poneva l’attenzione sulle foto di 36 minori scomparsi, con diverse versioni trasmesse da MTV negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in Australia.

“Siamo molto soddisfatti di ricevere l’apporto di Missing People per questa campagna”, ha dichiarato Paul Rogers, Head of Strategy dell’AS Roma. “Il nostro obiettivo è di sensibilizzare sul problema dei bambini scomparsi in tutto il mondo. Dopo esserci concentrati su Italia e Stati Uniti, è importante per noi allargare l’orizzonte con altri paesi del mondo”,

“Nel Regno Unito ogni 90 secondi scompare una persona e Missing People lavora quotidianamente per fornire un aiuto alle migliaia di persone che si allontanano o che scompaiono, cercando di ricongiungerli alle proprie famiglie. Se attraverso queste collaborazioni e questa campagna le nostre piattaforme social riusciranno a fornire un piccolo aiuto nella ricerca di questi minori o anche solo a dare spazio al lavoro di organizzazioni come Missing People, allora ogni sforzo sarà ripagato”.

Per scoprire di più sull’operato di Missing People, visitate il loro sito e seguite @MissingPeople su .

Se vivete nel Regno Unito, potete fare una donazione a Missing People via SMS per sostenerli nel loro tentativo di fornire un’ancora  di salvataggio alle persone scomparse e alle loro famiglie. Scrivi HOPE al 70707 per una donazione di £3.

(asroma.com)

VAI AL COMUNICATO ORIGINALE