Interviste Partita 19/07/2020 21:22

Roma-Inter, Marotta: "Zaniolo? Non abbiamo approcciato la dirigenza giallorossa e probabilmente non lo faremo"

A pochi minuti dall'inizio della partita tra Roma ed ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei cronisti presenti allo Stadio Olimpico Beppe Marotta. Queste le parole dell'Amministratore Delegato dell':

MAROTTA A SKY SPORT

Vanno rielaborati i giudizi collettivi sul gruppo?
Mancano ancora 5 partite quindi ci vuole ancora tempo. Ma si può valutare positivamente il lavoro di , non solo per i riscontri della classifica e della statistica ma anche per i valori che ha trasmesso alla squadra.

Farete un'offerta per Zaniolo?
Uno dei giocatori più interessanti del campionato, ma non abbiamo approcciato con i dirigenti della Roma e probabilmente non lo faremo


Parlare di mercato oggi è un po'fuori luogo. Ci sono competizioni che devono finire e il mercato sarà anomalo. Sanchez? Siamo attenti, su di lui faremo valutazioni mirate e vedremo cosa si può fare.

Ci sarà un compromesso tra calciatori giovani ed esperto?
Credo sia giusto effettuare un mix tra giocatori esperti e più giovani. Siamo alla ricerca di entrambi i profili. Investire sui talenti è un lavoro per il futuro. I giocatori esperti invece servono nell'immediato. Dobbiamo alzare l'asticella e riavvicinarci alla vittoria.

può tornare?
Ora finirà la stagione con il Cagliari anche se è infortunato, poi tornerà con noi e valuteremo. Ma dovremo tenere conto delle evoluzioni del mercato.

Avete preso Hakimi, imposterete il mercato per la difesa a 3?
Il calcio moderno ci dice che a seconda dell'avversario e delle circostanze gli allenatori devono adattarsi. Più duttile è il giocatore e meglio è. Il management oggi ha l'obiettivo di puntare in alto, se gli obiettivi non vengono raggiunti non deve essere letta come una sconfitta.

L'esclusione di Eriksen? 
Giochiamo ogni tre giorni, è normale che l'allenatore faccia le sue valutazioni. Non è una bocciatura.