Coppe europee 15/09/2021 22:20

Conference League, MOURINHO: "La prossima partita è sempre la partita più importante. Al CSKA auguro il secondo posto nel girone" (VIDEO)

BTV SPORT - Josè Mourinho, oltre che alle domande dei giornalisti in conferenza stampa ed ai canali ufficiali del club - a seguire - ha rilasciato alcune dichiarazioni anche ai microfoni del canale televisivo bulgaro. Queste le sue parole in vista della sfida di Conference League di domani: "Il CSKA è una buona squadra con un grande allenatore molto ben organizzato. Non so esattamente quale sia il ruolo di Alan Pardew, ma è un uomo che ha molta esperienza nel calcio mondiale. Aiuterà sicuramente il sviluppo della squadra. Il CSKA sta andando nella giusta direzione. Auguro loro il meglio. Sento il legame emotivo di Hristo Stoichkov con la squadra. Per lo scontro di domani posso augurargli solo una cosa:
perdere la partita, ma comunque arrivare secondi nel nostro girone".

 

 

Visualizza questo post su

 

Un post condiviso da bTV Sport (@btvsport)


ROMA TV+ - José Mourinho, allenatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni ufficiali della società giallorossa in vista del match di domani contro il CSKA Sofia. Queste le sue parole.

"Tutti gli obiettivi sono importanti e tutte le partite sono importanti. La prossima partita è sempre la partita più importante. Nessuno pensa al Verona, tutti pensano al CSKA. E' questo quello che voglio ed è così che lavoriamo. La Conference League è una competizione lunghissima che inizia con questa fase a gironi, il nostro obiettivo è di vincere il girone. Però dobbiamo essere pragmatici e pensare a vincere domani. Vincere sarebbe molto importante".

Questo è un periodo molto intenso e pieno di partite. Come sta la squadra?
"Benissimo. Oggi abbiamo avuto in campo tutti i giocatori, ovviamente non parlo di Spinazzola però tutti gli altri si sono allenati senza problemi. Stiamo vivendo un momento positivo sotto questo punto di vista".

Ci sono tante partite e come ha detto prima in conferenza stampa sono tutti titolari perché tutti devono farsi trovare pronti.
"Certo. Per questo dico che non esiste una partita più importante dell'altra. La prossima è molto importante e se faremo qualche cambio, cosa che faremo, è importante che tutti capiscano che la partita si deve vincere. I cambi si fanno per diverse ragioni, non perché la partita non sia importante".