}

Altre 11/07/2024 06:00

Icone leggendarie: i calciatori più famosi nella storia dell'AS Roma

Totti Sampdoria

L'AS Roma, uno dei club di calcio più storici d'Italia, ha una ricca storia piena di trionfi e momenti indimenticabili. Dalla sua fondazione nel 1927, il club ha visto molti talentuosi calciatori indossare l'iconica maglia giallorossa. Ecco uno sguardo ad alcuni dei calciatori più famosi che hanno lasciato un segno indelebile nella storia dell'AS Roma.

Francesco Totti

Totti è probabilmente il calciatore più iconico nella storia dell'AS Roma. Conosciuto come "Il Capitano", Totti ha trascorso tutta la sua carriera professionale alla Roma, incarnando la lealtà e la passione per il club. Totti era così bravo che quasi tutte le scommesse sportive gli davano una possibilità di segnare in ogni partita.

Punti salienti della carriera Totti ha esordito con l'AS Roma nel 1993 all'età di 16 anni e rapidamente è diventato una figura centrale per la squadra. Durante la sua carriera venticinquennale, ha segnato 307 gol in 785 presenze, diventando il miglior marcatore e il giocatore con più presenze nella storia della Roma. Le sue abilità di gioco, la visione e la precisione nei tiri lo hanno reso uno dei migliori attaccanti della sua generazione.

Conquiste La dedizione di Totti ha aiutato la Roma a vincere il titolo di Serie A nella stagione 2000-2001, oltre a due Coppa Italia e due Supercoppa Italiana. Ha anche vinto la Scarpa d'Oro come miglior marcatore europeo nel 2007. Oltre al successo con il club, Totti ha fatto parte della squadra italiana che ha vinto la Coppa del Mondo nel 2006.

Daniele De Rossi

Daniele De Rossi, un altro "uomo di un solo club", è una leggenda a pieno titolo. Conosciuto per la sua tenacia e leadership in campo, De Rossi ha trascorso quasi due decenni con l'AS Roma.

Punti salienti della carriera De Rossi ha esordito con la Roma nel 2001 e ha fatto oltre 600 presenze per il club, segnando 63 gol. Principalmente un centrocampista difensivo, De Rossi era noto per i suoi tackle, passaggi e la capacità di leggere il gioco, rendendolo una parte vitale del centrocampo della squadra.

Conquiste Durante la sua carriera, De Rossi ha vinto due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. A livello internazionale, è stato un giocatore chiave nella vittoria dell'Italia alla Coppa del Mondo del 2006 e ha guadagnato oltre 100 presenze con la nazionale.

Bruno Conti

Bruno Conti, conosciuto per le sue incredibili abilità di dribbling e creatività, è ampiamente considerato uno dei migliori ali nella storia dell'AS Roma.

Punti salienti della carriera La carriera di Conti all'AS Roma è durata dal 1973 al 1990, con una breve parentesi in prestito al Genoa. Ha fatto 402 presenze per la Roma, segnando 47 gol. Il talento e la capacità tecnica di Conti lo hanno reso un favorito tra i tifosi e un incubo per i difensori.

Conquiste Conti ha giocato un ruolo cruciale nella vittoria della Roma in Serie A nella stagione 1982-1983 e ha aiutato la squadra a raggiungere la finale di Coppa dei Campioni nel 1984. Ha anche vinto cinque Coppa Italia con la Roma. A livello internazionale, Conti è stato determinante nel trionfo dell'Italia alla Coppa del Mondo del 1982.

Giuseppe Giannini

Giuseppe Giannini, soprannominato "Il Principe", era un centrocampista elegante e tecnicamente dotato che divenne un simbolo dell'AS Roma durante gli anni '80 e i primi anni '90.

Punti salienti della carriera Giannini si unì al settore giovanile della Roma e fece il suo debutto in prima squadra nel 1981. Ha fatto 437 presenze per il club, segnando 75 gol. La visione, i passaggi e la capacità di controllare il ritmo del gioco di Giannini lo hanno reso un regista chiave per la squadra.

Conquiste Giannini ha capitanato la Roma e ha portato la squadra a vincere tre Coppa Italia. Ha anche aiutato la Roma a raggiungere la finale di Coppa UEFA nel 1991. Giannini ha guadagnato 47 presenze con l'Italia e ha rappresentato il suo paese nella Coppa del Mondo del 1990.

Aldair Aldair

Un difensore centrale brasiliano, è considerato uno dei migliori difensori nella storia dell'AS Roma. La sua calma, forza e intelligenza tattica lo hanno reso un pilastro della difesa della Roma per oltre un decennio.

Punti salienti della carriera Aldair si unì all'AS Roma nel 1990 e ha fatto 415 presenze per il club, segnando 20 gol. Conosciuto per la sua affidabilità e leadership, Aldair era una roccia in difesa e spesso indossava la fascia di capitano.

Conquiste Aldair ha vinto il titolo di Serie A con la Roma nella stagione 2000-2001, insieme a una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Ha anche vinto la Coppa del Mondo del 1994 con il Brasile e ha guadagnato 80 presenze con la nazionale.

Gabriel Batistuta

Gabriel Batistuta, uno dei migliori attaccanti di tutti i tempi, ha avuto un impatto significativo all'AS Roma nonostante abbia trascorso solo tre stagioni con il club.

Punti salienti della carriera Batistuta si unì alla Roma nel 2000 dalla Fiorentina e ha segnato 33 gol in 87 presenze. Il suo potente tiro, abilità aeree e precisione nelle conclusioni lo hanno reso un attaccante letale.

Conquiste I gol di Batistuta sono stati cruciali per aiutare la Roma a vincere il titolo di Serie A nella stagione 2000-2001, il primo campionato del club in 18 anni. La sua esperienza e leadership hanno anche giocato un ruolo vitale nel successo della Roma durante il suo periodo.

Conclusione

La storia dell'AS Roma è ricca di giocatori leggendari che hanno lasciato un'eredità duratura al club. Dalla lealtà e abilità ineguagliabili di Francesco Totti alla leadership e dedizione di Daniele De Rossi, questi giocatori sono diventati simboli della passione e del successo dell'AS Roma. Le loro contribuzioni dentro e fuori dal campo non solo hanno portato gloria al club, ma hanno anche ispirato generazioni di tifosi di calcio e aspiranti calciatori.

Clicky