Altre 11/05/2020 17:57

Coronavirus, Preziosi: "Scenario apocalittico se il campionato non ripartisse"

RAI GR PARLAMENTO - «Se il campionato non ripartisse ci troveremmo davanti a uno scenario apocalittico». Lo dice il presidente del , Enrico , ai microfoni de 'La politica nel pallone'. «Sarebbe letteralmente un disastro, speriamo di poter tornare a giocare -aggiunge il numero uno del club rossoblù-, sarebbe la soluzione migliore in assoluto anche se sappiamo che sono decisioni che passano sopra le nostre teste. Noi siamo pronti e in attesa del protocollo». Preziosi parla poi dei problemi con Sky. «Aspettiamo di capire cosa succederà, con loro abbiamo un accordo e ci aspettiamo che venga rispettato».

Si mostra dubbioso sulla possibilità di giocare in campo neutro e contrario all'ipotesi di finire la stagione con playoff e playout: «Giocare in campo neutro al centro-sud presuppone un ritiro e i giocatori hanno già fatto due mesi di lockdown e questo sarebbe un problema. Su playoff e playout sono assolutamente contrario perché non si cambiano le regole in corsa, sono invece d'accorodo con le 5 sostituzioni visto che saremo costretti a giocare tante partite di file e con il caldo estivo». Tanti elogi per il tecnico Nicola che prima dello stop aveva vinto 4 partite su 5: «È già contrattualmente confermato ma indipendentemente da questo è stato molto bravo, ha valorizzato diversi giocatori. Io ho fatto alcuni errori e lui li ha corretti». Infine un'indiscrezione su Robert Lewandowski: «Aveva fatto già le visite con noi ma l'agente ha cambiato le carte in tavola ed è saltato tutto. Non sarebbe stato un esborso economico tanto maggiore e devo dire che con il senno di poi c'è da mangiarsi le mani ma i patti vanno rispettati».