Altre 25/03/2020 17:17

LIVE - Coronavirus: alcuni club di Serie A propongono blocco retrocessioni e prossimo campionato a 22 squadre. Sampdoria, terminato il periodo di isolamento domiciliare per i negativi. Olimpiadi, presidente CIO: "Non è detto che si svolgeranno d'estate"

Continua a evolversi la situazione legata all'annullamento o allo spostamento dei principali appuntamenti sportivi a livello mondiale a causa dell'emergenza sanitaria legata al Coronavirus. Dopo l'annullamento delle Olimpiadi di Tokyo 2020, la Serie A ancora si interroga come e se portare a conclusione l'attuale stagione.

LIVE

18.15 - È terminato il periodo di isolamento domiciliare, come da profilassi, per i componenti dello staff e i calciatori dell’U.C. Sampdoria che erano risultati negativi e non hanno manifestato sintomi nel periodo di quarantena. Coloro che invece sono risultati positivi al Coronavirus-COVID-19 saranno sottoposti ai test previsti dal protocollo. Tutti i calciatori stanno bene e svolgono l’attività fisico-atletica programmata nei loro domicili.

(sampdoria.it)

VAI ALLA NEWS ORIGINALE

15.15 - Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha accusato in mattinata alcuni sintomi febbrili, decidendo così, al solo scopo precauzionale, di lasciare la sede della Protezione e non presenziare alla giornaliera conferenza stampa delle 18 che verrà tenuta da Agostino Miozzo e Luigi D'Angelo

14.35 - Durante la conferenza stampa dell'ora di pranzo, Attilio Fontana, governatore della Lombardia, ha annunciato che in serata per combattere contro l'emergenza coronavirus arriverà un contingente di 150 persone, tra medici, operatori sanitari e sanificatori, proveniente dalla Russia. Il gruppo opererà nella zona di Bergamo, nell'ospedale da campo dell'Associazione nazionale Alpini.

(Sky TG24)

14.25 - Dopo la notizia sul rinvio delle prossime Olimpiadi di Tokyo al 2021, il presidente del CIO, Thomas Bach, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla possibilità di non limitarsi ai soli mesi estivi per svolgere i giochi. Queste le sue parole: "L'accordo prevede di organizzare questi Giochi al più tardi nell'estate del 2021. Questo non vuol dire che ci limiteremo ai soli mesi estivi per decidere la data. Tutte le opzioni sono sul tavolo, compresa l'estate 2021".

(bbc.com)

VAI ALL'ARTICOLO ORGINALE

13.00 - Secondo il giornalista Nicolò Schira: "La proposta di molti club di Serie A prevede il blocco delle retrocessioni e la promozione dalla B delle prime due in classifica. La Serie A del prossimo anno sarebbe dunque un torneo a 22 squadre con 4 retrocessioni per i prossimi 2 anni in modo da tornare al format da 20 nel 2022. Stessa cosa in B e Lega Pro che passerebbero al 24/25 con 66 club. La situazione più intricata riguarderebbe la Serie B: oltre alle prime dei 3 gironim De Laurentiis spinge per promuovere il Bari (attualmente quarto, promozione che di solito spetta a chi vince Playoff) come migliore seconda. Le altre seconde non ci stanno, potrebbero esserci 6 promozioni dalla C".

11.50 - I capitani delle sei squadre sportive professionistiche del stanno esaminando la proposta del club di una riduzione significativa dello stipendio di tutti i giocatori per il periodo della pandemia. Secondo quanto riferisce la versione online del quotidiano sportivo As, prima di dare al club una risposta, i capitani delle formazioni di calcio (), calcio femminile (Vicky Losada), basket (Tomic), pallamano (Vctor Tomás), futsal (Sergio Lozano) e hockey su pista (Aitor Egurrola) hanno anche sentito il parere dei compagni . Nei giorni scorsi e i suoi compagni della squadra di calcio avevano espresso la loro disponibilità al taglio degli stipendi. La percentuale di riduzione avanzata dal club secondo As è significativa, ma non è stata resa nota. Ora i giocatori stanno discutendo se accettarla. Il Bar‡a aveva previsto una spesa di 507 milioni di euro in stipendi nella stagione 2019-2020, il 3% in meno rispetto all'anno precedente. Ma ora il club presieduto da Josep Maria Bartomeu deve in qualche modo contenere l'impatto economico dovuto al calo delle entrate a causa della pandemia. Il club prevedeva entrate per 374 milioni di euro nel campo commerciale, una cifra che non sarà raggiungibile.