Approfondimenti 02/04/2021 11:34

TEUN KOOPMEINERS: il mediano col vizio del gol che piace anche a Napoli ed Inter

LAROMA24.IT - Prime mosse di mercato per la Roma. È di oggi la notizia di un incontro avvenuto a Trigoria tra Tiago Pinto e alcuni intermediari. Tra i giocatori proposti uno che non ha bisogno di presentazioni come Olivier Giroud ma anche un prospetto interessante e per il futuro. Il nome in questione è Teun Koopermeiners, centrocampista olandese 23enne dell'AZ Alkmaar e nel giro della nazionale orange.

CARRIERA - Classe 1998, originario di Castricum, nel nord dell'Olanda, Koopmeiners ha mosso i primi passi nel club della sua città natale, il Vitesse '22. Dal 2009 è all'AZ Alkmaar, facendo tutta la trafila nelle giovanili fino all'approdo in prima squadra. Dal 2017 è entrato in pianta stabile nelle rotazioni fino a diventare insostituibile e anche capitano. Centrocampista difensivo con il vizio del gol, che va in doppia cifra da due stagioni. Tra campionato e coppe l'anno scorso ha messo a segno 16 gol, traguardo già superato quest'anno visto che è arrivato a quota 17 centri. Numeri non di poco conto per un centrocampista difensivo. Oltre a guidare l'AZ, Koopmeiners è anche capitano dell'Under 21 olandese, che si è qualificata (a fatica) ai quarti di finale della kermesse in Ungheria e Slovenia che riprenderà la prossima estate. È già nel giro della selezione maggiore, lo scorso agosto aveva strappato la convocazione per i match di Nations League con Italia (quello dell'inforunio di Zaniolo, per intenderci) e Polonia, senza però scendere in campo. De Boer lo ha richiamato e lo ha fatto debuttare ad ottobre nell'amichevole con il Messico.

CARATTERISTICHE - Di ruolo, come detto, è un centrocampista difensivo. Nell'AZ gioca in prevalenza sul centro-sinistra, anche se all'occorrenza può fare anche il difensore centrale e non di rado ha giocato davanti alla linea difensiva. Molto abile in fase di costruzione e nei recuperi palla, il suo punto di forza sono i calci piazzati. È il primo rigorista dell'AZ e ben 11 dei 17 gol realizzati in questa stagione sono arrivati da calci da fermo (9 su rigore e 2 su punizione). Di contro tra gli aspetti negativi del suo gioco una velocità non eccelsa e poco movimento senza palla, compensato però dal suo senso della posizione.

CONCORRENZA - Nel complesso le qualità e la giovane età lo rendono un profilo molto ricercato. Il suo contratto è in scadenza nel 2023 ma già da tempo Koopermeiners ha attirato le attenzioni di molti osservatori. L'anno scorso era seguito da Everton, Leeds e West Ham, quest'anno si è messo alla finestra anche il , che lo ha incrociato nella fase a gironi di Europa League e che ha pensato a lui anche lo scorso gennaio. Tra le concorrenti è spuntata anche l', alla ricerca di un giovane da far crescere all'ombra di Brozovic. Interesse confermato nei giorni scorsi dal suo agente Bart Baving: "Ha le qualità necessarie per giocare in Italia - ha dichiarato nei giorni scorsi - , è sulla lista di molte società dei primi 5 campionati in Europa, l’ è una di queste". Il suo stesso procuratore aveva parlato mesi fa dell'interesse delle italiane: "Non si sono mai spinte a compiere passi concreti, manifestazioni di interesse ci sono state, ma nulla di più". La sua valutazione si aggira intorno ai 20 milioni di euro.