Approfondimenti 19/03/2021 13:38

L'Ajax di ten Hag: gioventù e talento, senza il colpo Haller escluso per errore dalla lista Uefa. In porta l'ex Stekelenburg

LAROMA24.IT - Sarà l'Ajax l'ostacolo della Roma nei quarti di finale di Europa League. Parte fondante della storia del calcio, l'Amsterdamsche Football Club Ajax, nato nel 1900, mostra nella propria bacheca, alla categoria "trofei internazionali", 4 tra Coppe Campioni e , una Coppa Uefa, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Europea e 2 Intercontinentali.

La vecchia "Amsterdam Arena" ha cambiato nome di recente per dedicare la sua memoria ad uno dei miti del calcio olandese, Johan Cruyff. Ad allenarla c'è Erik ten Hag dal 2017, vincendo un campionato, una coppa e una Supercoppa olandese. Nel percorso, anche la semifinale di persa col Tottenham nel 2019, dopo aver estromesso la . Con Bosz, invece, nel 2017 ha giocato, e perso, la finale di Europa League col Manchester United nel quale giocavano Smalling e Mkhitaryan.

In questa stagione l'Ajax è retrocesso in Europa League dopo aver chiuso terzo il girone dietro a Liverpool e Atalanta (pareggio per 2-2 e sconfitta per 1-0). Nei sedicesimi ha estromesso il Lille e, nell'ultimo turno, lo Young Boys che aveva chiuso dietro la Roma il girone iniziale della competizione. In campionato, invece, si trova al comando con 8 punti di vantaggio, e una partita in meno, sul PSV.

Il modulo è una questione religiosa da quelle parti, col che a volte può vedere rovesciato il vertice del triangolo di metà campo. Ten Hag non potrà contare su Haller, 14 gol in 14 presenze e strappato al West Ham, per un errore nella compilazione della lista Uefa. Oltre al Onana, fermato per doping, e sostituito dall'ex Stekelenburg. I numeri migliori della rosa li detiene Dusan Tadic, che è sia il più utilizzato della rosa che il miglior realizzatore con 20 reti complessive finora. Sparsi per il campo diverse gemme talentuose accostate negli anni anche alla Roma: da Ryan Gravenberch, centrocampista classe 2002 e secondo per minuti giocati, passando per il brasiliano David Neres, 7 gol in questa stagione, fino ad Antony, brasiliano classe 2000 acquistato la scorsa estate dal San Paolo, Lassina Traoré, punta 20enne del Burkina Faso o Brian Brobbey, 19enne assistito da Raiola già promesso sposo del Lipsia. Qua e là anche fonti di esperienza come Davy Klaassen, 28enne centrocampista, Daley Blind o Tagliafico.

Due i precedenti tra Roma e Ajax che si sono affrontate nella 2002/03: 2-1 per gli olandesi all'andata e 1-1 al ritorno.

LR24