Massimo Ascolto 10/10/2018 17:02

LEGGERI: "Schick invendibile, su di lui ho perso le speranze" - FERRAJOLO: "Under non vale 50 milioni"

Seconda sosta dell’anno e primi bilanci: “La Roma potrebbe giocare molto meglio, ha le qualità tecniche per farlo. Mi aspetto una crescita della squadra sul piano del gioco”, dice Roberto Pruzzo. “Non ho certezze sulla Roma: ha giocato bene nel derby ma non contro l'Empoli. Manca continuità e inoltre prende troppi gol”, gli fa eco Roberto Renga.

Circolano poi voci di un interesse del Bayern, e non solo, per Under: “Di giocatori come il turco in Europa ce ne sono moltissimi”, ammette Nando Orsi. Alessandro Austini chiosa con un auspicio: “Quando si tornerà a tifare la squadra e non i giocatori allora sarà un bene”.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

La Roma è forte ma ha anche problemi tattici da risolvere. Under la nuova plusvalenza? Speriamo di no. Se pensiamo che il voleva 40 milioni per Berardi, Under quanto vale? Non si può fare un progetto tecnico senza continuità (ALESSANDRO VOCALELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Ma chi è che tira fuori 50 milioni per Under? Ma avrà fatto 20 partite in tutto in Serie A… Magari tra due anni, glielo auguro, ma al momento non vale quella cifra. Ho letto che vogliono mettergli una clausola di 50 milioni, una cosa ben diversa. Su una cosa siamo d’accordo: la Roma non dovrebbe venderlo (LUIGI FERRAJOLO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Nella Roma c’è un capitale inesplorato. Da Schick ci aspettavamo e ci aspettiamo ancora tanto ma, per chi non se ne fosse ancora reso conto, al momento è invendibile: nel senso che non lo vuole nessuno. Karsdorp è un oggetto misterioso, Pastore è ancora lì fermo e quando accostiamo Cristante a non facciamo un favore a questo ragazzo. Ma Pastore, pur con convincendomi al 100%, ha già fatto 10 volte quello che Schick non ha mai fatto vedere. Su Schick ormai ho perso tutte le speranze (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

Ho due certezze: Pastore riprenderà il suo posto in campo, ha avallato il suo arrivo e lo ha sempre considerato un titolare. Un'altra in negativo: Schick non riuscirà a ritagliarsi un ruolo da protagonista in questa squadra. Credo che non lo abbia mai considerato adeguato al suo calcio, lo ha provato ovunque e non ha dato mai risposte positive (FRANCESCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

_ _ _

ha rimesso in piedi la squadra dopo il derby. La Roma potrebbe giocare molto meglio, ha le qualità tecniche per farlo. Mi aspetto una crescita della squadra sul piano del gioco (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Bisogna recuperare Pastore. Interesse del Bayern per Under? Di giocatori come Under in Europa ce ne sono moltissimi (FERNANDO ORSI Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Il primo problema per la Roma è capire cosa fare con Pastore. L'argentino sarebbe il secondo flop per il secondo anno consecutivo dopo Schick. Il secondo problema è ridare a  serenità e riportarlo ai livelli dello scorso anno (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Non ho certezze sulla Roma: ha giocato bene nel derby ma non contro l'Empoli. Manca continuità e inoltre prende troppi gol (ROBERTO RENGA Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Bisogna migliorare la fase difensiva: la Roma prende molti gol su errori individuali. Ancora non ha ritrovato Schick, questo è un problema. sa leggere bene il termometro della squadra e sa cosa deve fare di partita in partita. La Roma può solo crescere e ritrovare giocatori che si sono quasi assentati: lo stesso non è il giocatore dello scorso anno (FURIO FOCOLARI Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Quando si tornerà a tifare la squadra e non i giocatori allora sarà un bene. Il tifoso della Roma non si gode più nulla, neanche una semplice vittoria, perché pensa solo al fatto che questa societá vende i giocatori. Tutte le squadre vendono i giocatori! (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo; 92.7)