La penna degli Altri 12/02/2019 09:25

Paratici: “Zaniolo e Tonali mi piacciono”

Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, ha rilasciato un’intervista al quotidiano sportivo dove, tra i tanti argomenti trattati, ha parlato anche di Zaniolo, talento della Roma, e Tonali, obiettivo di mercato dei giallorossi. Queste le sue parole sulla storia del "pizzino" raccolto e pubblicato da "Il Tempo" col nome di Zaniolo tra gli obiettivi: "Eravamo a una riunione col Genoa e avevamo segnato dei giocatori dei quali avevamo parlato. Ma sono solo una parte delle centinaia i cui nomi sono scritti su questi pezzi di carta...".

Mi dice tre italiani bravi che le piacerebbero?
Zaniolo, Chiesa, Barella e Tonali.

Qualcuno lo paragona a Pirlo.
Tonali è un ragazzo super, ha la serietà, la personalità. Però le caratteristiche sono diverse. Credo che nessuno sia paragonabile a Pirlo. Lui è il giocatore che sa giocare meglio a calcio che io abbia mai visto. Credo che nei prossimi 35 anni non vedrò mai più uno bravo a giocare a calcio come Pirlo, mai. Aveva una completezza di conoscenze del gioco, di tempi calcistici. Era un direttore d’orchestra e un primo violino, insieme. È uno dei pochi che il campo lo vedeva dall’alto, come volando. Disegnava geometrie impensabili e aveva i tempi sempre giusti.

(gasport)