La penna degli Altri 11/10/2018 07:31

Dzeko ed El Shaarawy: sarà Roma per sempre?

(...) e non vorrebbero mai smettere di inseguire quel progetto chiamato vittoria, ovviamente da consumare con la maglia della Roma. Al netto del pacchetto di speranze che questa stagione può ancora riservare, per entrambi il modo migliore per farlo è uno solo: continuare la loro avventura in giallorosso.

Da questo punto di vista ha idee chiarissime: vuole restare a Roma, dove la sua famiglia sta benissimo e ha anche comprato da poco casa. Per questo, essendo giunto a 32 anni e guadagnando circa 4,5 milioni, ha già cominciato il colloquio con la dirigenza per allungare il suo contratto di un anno, arrivando cioè fino al 2021, spalmando però l’ingaggio. Operazione conveniente anche per la società, che ammortizzerebbe meglio l’ingaggio del bosniaco. (...)

Chissà come la pensa , che mastica malinconia per non essere stato richiamato in azzurro nonostante il buon inizio di stagione. A rasserenarlo almeno un po’, comunque, potrebbe esserci le trattative per il rinnovo di contratto che si sta per impostare con la Roma. (...) tra l’altro, oltre alla sua vena sottoporta, ne apprezza anche l’impegno in copertura ed è per questo che il suo prolungamento è più di un’ipotesi. Attualmente il contratto è in scadenza nel 2020, ma potrebbe essere prolungato almeno fino al 2022, portando l’ingaggio a circa 2,5-3 milioni più bonus.

I titoli di coda su questo argomento li lasciamo per , che lo scorso anno ha prolungato fino al 2022. È intenzione della dirigenza trattare per provare a togliere (o quanto meno alzare di parecchio) la clausola di rescissione da 36 milioni che aveva inserito al momento del rinnovo. (...)

(gasport)