La penna degli Altri 14/09/2018 09:30

Karsdorp è da bis. Florenzi: “Roma, credi nel gruppo“

I pochi tifosi, le previsioni parlano di circa 30 mila presenze, domenica alle 12.30 per la gara contro il Chievo (arbitra Mazzoleni), saranno testimoni di un evento, fin qui, storico: la seconda partita consecutiva da titolare di Rick Karsdorp. Il terzino olandese, infatti, dopo la prova contro il Milan sarà riproposto dal primo minuto: un piccolo record per lui, che lo scorso anno è sceso in campo solo all’Olimpico contro il Crotone, poi la rottura del lo ha tenuto fuori per il resto della stagione. (...) Il suo recupero è una risorsa per , che in alcune occasioni potrà «riciclare» Alessandro come esterno alto o, all’occorrenza, come intermedio di centrocampo.

Domenica sarà passato un anno esatto dal rientro in campo del vice capitano, dopo il doppio infortunio al ginocchio di due stagioni fa. «Sono cambiato molto come uomo - le parole di al Match Program della società -, sono cresciuto. Il rinnovo è stato un passo importante della mia carriera, era quello che volevo io e che voleva la Roma. Tutti sanno che ho avuto offerte che ho declinato, mi ha fatto piacere riceverle perché significa che ho fatto bene il mio lavoro. La botta contro l’Atalanta? Quando ho sentito dolore ho fatto brutti pensieri, mi è tornato in mente tutto il percorso fatto durante la riabilitazione: sono stato fortunato a non essermi fatto male sul serio». (...)

(corsera)