La penna degli Altri 21/10/2017 07:28

Da Ljajic a Iago fino a Mihajlovic: il Torino punta sulla fiera dell’ex

IL MESSAGGERO (S. CARINA) - Nel Torino non ci sarà Belotti, ma non mancheranno i pericoli che hanno i volti di tre ex. A guidare l’attacco granata, inSieme a Niang, ci saranno infatti , e . E a guardarli dalla panchina, oltreall’altro ex poco amato Mihajlovic, uno che ha Roma ci ha lasciato il cuore: Nico Burdisso.

AMICI-NEMICI - Storie diverse, quelle dei tre attaccanti. (6 presenze e 2 reti in
giallorosso) è formalmente ancora un calciatore giallorosso. Il prestito fino al 30 giugno prevede il diritto di opzione da parte del Torino ma una contro-opzione a favoredella Roma. Una somma, quella che dovrebbe sborsare Cairo, chesi aggira intorno agli 8 milioni.
Non pochi per un ragazzo che dopo i due gol consecutivi ai tempi di contro e Chievo sembrava un predestinato. A
si è invece perso, ora cerca di ritrovarsi a
Torino dove sta sfruttando al meglio l’assenza di Belotti. Mihajlovic lo ha preferito addirittura a Boyè, l’argentino il cui mancato acquisto, secondo le leggende metropolitane, spinse l’ex ds a maturare l’addio da Roma. Chi se ne è andato e ha ancora il dente avvelenato, è (27 presenze e tre gol nella capitale). Lo spagnolo ha già lasciato il segno nella passata stagione con una doppietta che condannò i giallorossi alla sconfitta per 3-1. Anche con il feeling è buono: due gol e tre assist in sei partite quando lo ha incrociato ai tempi di . E’ il turno di (15 reti in 74 presenze). Talento indiscusso come non è in discussione la sua discontinuità. In questa stagione è partito con il piede sull’acceleratore entrando in 7 delle 14 marcature realizzate del Torino (con 3 reti), a dimostrazione di come sia imprescindibile per gli schemi tattici dei granata. Adem alla Roma non ha mai segnato nelle 9 occasioni in cui l’ha affrontata ma si è rifatto con : due reti in quattro gare contro il allenato dal tecnico abruzzese.

ARIA DI DERBY - Che ha in Mihajlovic la sua bestia nera: appena un successo in 7 con-
fronti, più tre sconfitte e altrettantipareggi. Visti i trascorsi da calciatori, aria di derby tra i due. A pro posito della stracittadina: ieri la Roma ha comunicato che martedì avrà inizio la vendita per la gara contro la Lazio del 18 novembre. (ore 18). a 35 euro.