La penna degli Altri 13/08/2017 08:13

Roma, Pellegrini e l'attimo fuggente da cogliere al volo

Molto dell’interesse per la partita di stasera a Vigo (dove la Roma chiuderà il suo ciclo di 7 amichevoli estive) è anche qui, sulla gara di Lorenzo Pellegrini. Non la prima da titolare, perché dal via era partito anche negli Stati Uniti, contro il Psg. Ma, di certo, una sfida in cui il centrocampista romano proverà già a scalare le gerarchie del centrocampo, mettendo in difficoltà in vista del campionato (trasferta di Bergamo il 20 agosto). Già, perché le due mezzali titolari ( e ) non è che si siano poi calate ancora alla perfezione nei meccanismi del nuovo tecnico giallorosso ed allora lui, Lorenzo, che quei meccanismi li conosce alla perfezione potrebbe anche sperare in qualcosa di più. Da subito.

Stasera toccherà a lui, quindi, in un centrocampo presumibilmente tutto nuovo. Con Gonalons che andrà in regia al posto di e in ballottaggio con Gerson per il terzo posto da titolare. Insomma, una metamorfosi rispetto al terzetto titolare, anche perché vuole dare spazio e minuti a chi finora ha giocato meno. E Pellegrini è proprio tra questi e stasera può dare un assaggio di cosa vuole davvero da una mezzala. In attesa che anche e studino meglio.

(gasport)