Interviste Partita 29/09/2018 17:51

Roma-Lazio, SANTON: "Non abbiamo raggiunto nulla. La svolta? Dipende da noi" (VIDEO)

Queste le dichiarazioni di Davide Santon, difensore della Roma, rilasciate alla stampa al termine del derby con la Lazio:

SANTON A ROMA TV

Primo derby a Roma, diverso da quello di Milano. Hai fatto una grande partita, oggi vittoria meritata.
Si, meritatissima. Oggi era diverso da quello di Milano anche per il periodo che stavamo passando. Dopo la vittoria di non era passato il brutto periodo quindi oggi era fondamentale vincere. Questo non significa che abbiamo raggiunto qualcosa, martedì si gioca ancora e dobbiamo continuare a vincere.

Oggi c’è stato equilibrio, avete lavorato bene in questi giorni.
Abbiamo provato diversi moduli e sapevamo quello che dovevamo fare noi in campo e quello che avrebbero fatto loro. Abbiamo cercato di limitare le loro potenzialità e abbiamo raggiunto una vittoria che ci dà un morale importante per le prossime partite

Dopo il match di , oggi ti aspettavi di andare di nuovo in campo?
Ieri avevano già provato qualcosa quindi me lo aspettavo ma il mister dice la formazione al mattino del match. Oggi è stata dura, non giocavo partite consecutive da molto tempo ma ho stretto i denti nonostante fossi affaticato. Il mister aveva già fatto i cambi, quindi ho stretto i denti.

Sei arrivato a Roma con qualche difficoltà da parte dell’ambiente, oggi meriti di essere titolare.
Grazie di cuore. Troppi complimenti non vanno bene. Piedi per terra e lavorare. Oggi abbiamo vinto ma dobbiamo continuare.


SANTON IN MIXED ZONE

Grande emozione?
Grandissima, non è semplicemente un derby vinto, ma è la città che ha vinto. Sono veramente contento, non stavamo attraversando un bel periodo. Il non ci ha tolto dalla crisi. E’ una rivincita, siamo tutti contenti. Già da martedì c’è un’altra partita, godiamoci la vittoria, ma c’è tanto da fare.

E’ la partita della svolta?
Sì, ma dipende da noi. Dobbiamo affrontarle tutte con questa intensità e questa voglia. Dobbiamo farlo tutti insieme e se l’abbiamo fatto oggi possiamo farlo sempre.

Tante critiche all’inizio per te…
E’ un sogno giocare il primo derby da titolare dopo la stagione precedente, che non è stata positiva. Io sono venuto qui, tanta gente mi ha insultato, ma non ho mai detto niente a nessuno. Sono venuto qui lavorando duro e sto provando a dare il massimo per la squadra ed i tifosi.