Interviste Partita 02/05/2018 23:10

Roma-Liverpool, FLORENZI: "Uscire così fa male, è un'ingiustizia. Con la VAR la finale sarebbe un'altra..."

Queste le dichiarazioni di Alessandro , centrocampista della Roma, rilasciate alla stampa al termine del match con il Liverpool:

A ROMA TV

Uscite a testa alta...
Si, testa alta e ossa rotte. In parte perchè abbiamo subito 5 gol su 7 fatti da noi, 1 fatto da e uno perchè non hanno dato fuorigioco. Oggi penso che al 60' c'è stato qualcosa che non puoi non vedere, credo che sia un'ingiustizia quello che si è visto, per quello che avevamo dato. A fine partita li, avevamo detto che dovevamo dare tutto. Credo che siamo andati oltre le più rosee aspettative. Essere fermati così brucia, ci sono stati errori arbitrali anche se non siamo stati all'altezza all'andata. Il Var poteva aiutare tanto in

Il Liverpool ha avuto paura
Si, perchè si è trovata davanti 11 uomini che non hanno mollato e hanno lottato su ogni pallone, purtroppo ne abbiamo fatti solo 4, ma c'è tanta amarezza

Vi temevano, c'è stata anche una spinta su di te...
Ci sta nel calcio, anche io ho fatto alcune cose che potevo evitare, è rientrato tutto subito come sempre

Cosa vi lascia questa ?
Ho fatto un pensiero pochi giorni fa "se a maggio mi avessero detto che saremmo arrivati in semifinale di gli avrei fatto una pernacchia, invece eccoci qua, a un gol dalla finale. Dobbiamo uscire a testa alta per quello che abbiamo fatto, non dico nulla sui tifosi perchè hanno visto tutti che non ci hanno mai mollato fino alla fine

Abbiamo fatto anche qualche errore...
5 gol ce li siamo fatti da soli, si parte da questo presupposto, poi si pensa al resto. Questo non deve essere un punto d'arrivo, dobbiamo sempre avere la voglia di migliorarci

Siete stati eliminati dal Liverpool e dall'arbitro...
Potrebbe essere una giusta chiave di lettura, facciamo comunque i complimenti al LIverpool. Magari Roma- non aveva l'appeal giusto per una finale di , ma a noi poteva andare bene.



A PREMIUM SPORT - ASCOLTA L'AUDIO

Cosa resta?
Amarezza, visti gli episodi. Poteva succedere il miracolo, fa davvero rabbia uscire così. Si, abbiamo preso sette gol, sono tanti. Ma togliamo il primo gol di , cinque ce li siamo fatti noi, su uno c'era fuorigioco di Firmino. Poi gli episodi di stasera. siamo arrabbiati, come giusto che sia. E' un risultato brutto per noi. Non so cosa mi riservirà la vita, ma non so se riuscirò ad arrivare nuovamente in semifinale di . Eravamo prima e siamo adesso ancor più orgogliosi di indossare questa maglia. diciamo che stasera qualcosa

C'è chi ha suggerito il VAR.
Bisogna fare di più e parlare di meno. Se c'era il Var poteva essere ujna finale diversa, il VAR leva ogni dubbio. Ci può stare la svista o la mancanza di personalità, con il VAR non ci sarebbe stato alcun problema, è la pura verita. La Roma poteva ambire a qualcosa di grande. Stasera tutta Italia è orgogliosa di noi

ha detto che questa deve essere la vostra dimensione.
Deve essere assolutamente un punto di partenza, non un punto d'arrivo. Dobbiamo sognare e vivere partite del genere

Cosa vi ha detto ?
Ci ha fatto i complimenti, soprattutto per il secondo tempo. Li faccio anche io a questa Roma, abbiamo davvero dato il 130%.


IN MIXED ZONE

Tra ieri e oggi un disastro degli arbitri in ...
"Ieri, oggi, l'andata...però faccio una premessa: 5 gol dei 7 subiti è colpa della Roma, dobbiamo migliorare noi. Dico poi che al 60' cambia la partita perché ci manca un rigore e un'espulsione per noi. Poi possiamo perdere 4-3 ma facciamo le cose regolari. Penso che con gli anni e avendo la voglia di giocare queste partite, la Roma avrà grande rilevanza nel calcio europeo"

La Roma sembra aver fatto un passo avanti nella mentalità
"Questa sera ti fa vedere che abbiamo una rosa ampia, con tanti giocatori forti. Tutti abbiamo dato il 130% di quello che avevamo, anche quelli che sono entrati dopo sono usciti con la maglia sudata e le gambe doloranti. Ci eravamo detti di dare tutto nello spogliatoio e questo è successo, la mia squadra mi ha reso orgoglioso e penso che anche i tifosi siano contenti di avere questa squadra nel cuore"

Quanto sarà difficile riportare la concentrazione in campionato?
"L'obiettivo è quello di rivivere serate come queste e passa da Cagliari. Da domani testa al Cagliari, la rabbia che abbiamo mettiamola in campo e andiamoci a prendere questo 3° posto. Penso che una serata così faccia bene allo sport e a Roma. Questo non dev'essere un punto d'arrivo ma deve essere una cosa a cui ambire tutti gli anni"

L'arbitro ha dato una spiegazione al recupero?
"No, non me l'ha data anche se poteva esserci qualche minuto in più. Ma quello è il meno..."