Coppe europee 16/10/2017 13:24

UEFA, Uva: "Allo studio nuove soluzioni per la Champions"

«La è il più bel prodotto al mondo sul calcio, ma fermarsi a quello che uno ha fatto finora è sempre un limite alla crescita. Per questo l'Uefa sta studiando nuove soluzione per migliorare questo prodotto». Così il della Figc e vicepresidente dell'Uefa Michele Uva, a margine del Forum Sport e Business del Gruppo 24 Ore. Uva conferma così possibili novità in vista per la , soprattutto per andare incontro alle esigenze del mercato mediorientale penalizzato dal fuso orario, ma smentisce che in programma ci sia una variazione sugli orari delle partite. Per quanto riguarda la sede dello spareggio per i Mondiali, la scelta sarà effettuata domani dopo aver conosciuto il nome dell'avversario (Irlanda, Irlanda del Nord, Svezia o Grecia), e potrebbe non essere ristretta a Milano o Palermo.

«Ci sono più di due soluzioni - spiega Uva - Ne parleremo dopo aver conosciuto l'avversario e quanti tifosi avrà al seguito. In gioco entrano tanti fattori, non solo quello climatico o della distanza». Uva si augura poi che, in vista del playoff, il calcio italiano «possa mettere da parte ogni polemica» e ritrovare «compattezza»: «È uno spareggio che deve coinvolgere tutti gli italiani, un momento di unità nazionale». Uva, infine, boccia i criteri del ranking Fifa che vede l'Italia appena al quindicesimo posto: «Lo contesto da quando sono nel mondo del calcio; la Fifa, infatti, sta studiando la modifica dei criteri. Il ranking però non ci condiziona, quello che ci condiziona sono il risultato del campo e la preparazione al risultato, perché noi dobbiamo fare il massimo. Io sono sempre ottimista e ritengo inutile pensare ad un piano B se non è ancora successo nulla».